1 Ottobre 2018

WWF: “La messa al bando dei veicoli Euro4 non basta”

Da / 1 anno fa / Città / Nessun commento
WWF: “La messa al bando dei veicoli Euro4 non basta”

Il WWF di Parma si schiera a favore dello stop alle vetture diesel Euro4. “Ma per una vera mobilità sostenibile serve altro”


 

Numerose prese di posizione di cittadini e Associazioni, nonché le immancabili speculazioni politiche, hanno già sottolineato che un numero consistente di famiglie sarà chiamato a modificare le proprie abitudini in vista del provvedimento appena entrato in vigore. Il WWF di Parma riconosce che a questi disagi si debba far fronte trovando una soluzione che attenui l’impatto del provvedimento, senza però fare passi indietro sotto forma della solita pioggia di deroghe generalizzate.

“Invitiamo tutti a tenere bene a mente la posta in palio; si stima che quasi mezzo milione di Europei e oltre 80mila Italiani muoiano a causa dell’inquinamento ogni anno, e Parma si trova in una delle zone con la peggiore qualità dell’aria al mondo. Sono numeri degni di una guerra, che continuiamo a combattere con scarso coraggio e armi spuntate. L’abbandono delle auto più inquinanti, in particolare i Diesel, è una misura imprescindibile. In tutta Europa si susseguono annunci di città o intere nazioni che metteranno al bando i veicoli a gasolio (inclusi quelli di ultima generazione) entro pochissimi anni. Stesso destino toccherà poi alle auto a benzina, fino ad arrivare, in tempi non troppo lunghi, ad una mobilità libera dai combustibili fossili.”

Il WWF di Parma ha poi continuato così: “Siamo favorevoli alla scelta intrapresa, riteniamo però che sia una manovra ancora largamente insufficiente. Si deve incentivare il trasporto sui mezzi pubblici e rivoluzionare la mobilità pedonale e ciclistica. Crediamo insomma che le strategie sulla mobilità, sia a livello locale che nazionale e sovranazionale, più che discutere di euro4 o euro5, debbano partire dal presupposto che la sola auto veramente ecologica è quella che non circola.”

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *