15 Maggio 2017

“Wopa utilizzato come comitato elettorale di Pizzarotti”

“Wopa utilizzato come comitato elettorale di Pizzarotti”

Ghiretti: “Giudichino i cittadini, ma c’è troppa confusione tra pubblico-privato nella testa del sindaco uscente”


“Che la commistione pubblico-privato nella gestione del Wopa potesse generare qualche confusione nell’immaginario del candidato sindaco Pizzarotti lo avevo messo in preventivo, ma mai mi sarei aspettato di veder utilizzato uno spazio pubblico di fatto come sede elettorale per la campagna elettorale di Effetto Parma. Le foto che allego sono state scattate ieri sera al Wopa nel corso di una manifestazione e testimoniano come una struttura pubblica data in concessione all’ordine degli architetti e in gestione ad una associazione, viene usata come ripostiglio per mezzi che di sicuro saranno utilizzati nei prossimi giorni per promuovere la rielezione di un sindaco che evidentemente non ha le idee chiare sul confine tra pubblico e privato”.
Ghiretti fa poi direttamente riferimento al candidato di Effetto Parma Tassi Carboni: “Una confusione di ruoli e competenze certo non semplificata dal fatto che il presidente dell’Ordine degli Architetti nonché membro del consiglio dell’associazione Workout Pasubio che ha in gestione il Wopa, è uno dei 32 candidati che compongono la lista di Pizzarotti. Su questa faccenda nei prossimi giorni chiederemo tutti i chiarimenti del caso a chi di dovere, per il momento lascio ai cittadini la libertà di valutare se questa spregiudicata gestione di beni che sono pur sempre pubblici sia o meno accettabile”. Roberto Ghiretti, Parma Unita

La replica di Effetto Parma: “WoPa? Un luogo ancora privato”

Caso carretti elettorali al WoPa. Tassi Carboni, presidente dell’Ordine Architetti, candidato per Pizzarotti e promotore del progetto replica a Ghiretti

0 comments

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *