27 Giugno 2016

WEEK-END DI FURTI. DALLA CITTA’ ALLA PROVINCIA

WEEK-END DI FURTI. DALLA CITTA’ ALLA PROVINCIA

Diversi i colpi messi in atto durante questo afoso week-end. Ladri acrobati in via Vienna e a Corcagnano, che hanno approfittato delle vacanze dei padroni di casa per razziare le loro abitazioni


 

Ancora furti nelle abitazioni. Sia in città che nella provincia, mentre i proprietari vanno in vacanza i ladri “lavorano” a pieno regime. Purtroppo le segnalazioni arrivano troppo tardi. Siamo in via Vienna quando un uomo affacciandosi dalla finestra si accorge della presenza non gradita di tre giovani che si arrampicavano lungo il pluviale del palazzo accanto, dove, dopo aver scavalcato la ringhiera del balcone del secondo piano, sono riusciti a forzare la portafinestra dell’abitazione per fare incetta e lasciare ai padroni di casa il conto dei danni. Luogo differente, ma analoga sorte per un’abitazione di via Boudard in zona Lubiana. Stavolta i malviventi non hanno dovuto fare acrobazie, ma si sono limitati a forzare la porta al piano terra tagliando perfino le sbarre d’acciaio. Anche in questo caso i ladri hanno aspettato che i proprietari si allontanassero dall’abitazione per procedere con il loro raid. Ad accorgersi dell’irruzione il vicino di casa che ha visto uscire un paio di giovani di fretta e con delle federe sulle spalle. Allertato il 113, ma l’intervento non è servito, in quanto i ladri sono riusciti a fuggire lasciando ai padroni una casa a soqquadro e la cassaforte completamente svuotata.
Anche a Corcagnano, ladri scoperti dai vicini di casa. Anche loro acrobati che, dopo essersi arrampicati fino al balcone del primo piano di una casa lungo la strada per Vigatto,  sono entrati forzando la portafinestra per poi fuggire con un iPad e uno stereo.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *