11 Ottobre 2018

Prima volta del Decreto Salvini a Parma: 30enne nigeriano rimpatriato

Prima volta del Decreto Salvini a Parma: 30enne nigeriano rimpatriato

Dopo la prima dichiarazione di inamissibilità della domanda di asilo politico da parte della Commissione il ricorso non sospende più il provvedimento di espulsione


Nella nottata fra il 10 e l’11 ottobre una pattuglia della Polizia ha fermato un nigeriano di 30 anni per poi portarlo in Questura per i controlli del caso.

Visti i precedenti dell’uomo per spaccio di droga e ricettazione (ai quali si aggiunge un divieto di dimora nella nostra città) le Forze dell’Ordine lo hanno schedato come individuo pericoloso. Stamattina l’Ufficio Immigrazione si è occupato della questione: il 30enne, richiedente asilo, aveva ricevuto una fumata nera alla richiesta di protezione internazionale.

Per la prima volta a Parma è stato applicato il Decreto Sicurezza; il giovane nigeriano è stato accompagnato al Cpr di Brindisi dal quale verrà rimpatriato.

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *