29 Agosto 2018

Via Sidoli, lavori di adeguamento dei collettori di piena

Da / 12 mesi fa / Città / Nessun commento
Via Sidoli, lavori di adeguamento dei collettori di piena

All’incrocio con via Casa Bianca. Il costo dell’intervento è di 560mila euro


Sono partiti i lavori deliberati dalla Giunta comunale, su proposta dell’assessorato ai Lavori Pubblici, guidato da Michele Alinovi, relativi al progetto di adeguamento idraulico e strutturale dei collettori e scolmatori di piena via Sidoli – via Casa Bianca. Maggiore sicurezza idraulica della zona, quindi, grazie alla realizzazione di una nuova tubazione di diametro di oltre un metro, lungo via Sidoli, nel tratto compreso tra via Copernico fino all’incrocio con via XXIV Maggio. “L’intervento – precisa l’assessore Michele Alinovi – risulta prioritario nell’ambito del Piano di Gestione del Rischio Idraulico di cui il Comune di Parma si è dotato”. La nuova tubatura consente di razionalizzare le reti di drenaggio urbano e permette e di “scolmare” e, quindi, di ridurre la quantità di acqua che il canale Quarta porta nel canale Acqualena in caso di forti precipitazioni. In questo modo diminuisce il rischio di allagamento del comparto compreso tra via Emilia Est, via Parigi e via Mantova e strada Quarta. L’intervento, dal costo di 560 mila euro, è realizzato da Ireti e tiene conto degli indirizzi dell’Amministrazione Comunale di Parma volti a ridurre il sovraccarico idraulico nel tratto terminale del canale Quarta, in modo da risolvere criticità idrauliche che si sono manifestate in occasione di precipitazioni intense e di carattere improvviso, come le cosiddette “bombe d’acqua”. Il costo dell’intervento trova copertura finanziaria nel Piano D’Ambito 2015 – 2019, approvato dal Consiglio Locale di Parma di ATERSIR – Agenzia Territoriale dell’Emilia Romagna per i Servizi Idrici e i Rifiuti.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *