5 Maggio 2015

Via i rifiuti: cambia la fascia oraria della raccolta

Via i rifiuti: cambia la fascia oraria della raccolta

Dal 18 maggio la raccolta dei rifiuti sarà attiva di sera anziché di mattina


Dalle 19,30 alle 21: è questa la nuova fascia oraria della raccolta rifiuti. Dal 18 maggio infatti, bisognerà esporre i contenitori la sera prima anziché la mattina del giorno di raccolta.

Nel centro storico però (zona zero e uno) il contenitore della carta dovrà essere esposto il venerdì entro le ore 8 del mattino. «Comune e IREN hanno studiato un sistema più comodo e flessibile che va incontro alle esigenze di buona parte degli utenti» si legge nel comunicato. Questo permetterà una maggiore comodità per i cittadini, un più curato decoro urbano e un minor tempo di esposizione dei rifiuti durante la giornata.
«Le zone di raccolta restano invariate – ha spiegato Luigi Zoni di Iren durante la conferenza stampa in Municipio – così come la frequenza dei passaggi. Semplicemente i cittadini dovranno anticipare il conferimento dei rifiuti di qualunque genere alla sera precedente rispetto ai giorni fissati dagli attuali calendari».

Nel corso della conferenza stampa l’assessore Gabriele Folli ha confermato anche che dal mese di giugno saranno attivi quattro punti di conferimento nei parcheggi a ridosso dei viali di circonvallazione, mentre a luglio scatterà la tariffa puntuale con la conta del numero di svuotamenti del contenitore indistinto. In ultimo, a settembre arriveranno i mezzi mobili in centro storico per i conferimenti in situazioni di difficoltà o emergenza.

I materiali necessari per praticare correttamente la raccolta differenziata (contenitori, sacchi gialli, sacchi biodegradabili, calendari, materiale informativo ed eventualmente i badge, se sono stati smarriti) possono essere ritirati presso il PUNTO AMBIENTE – sede di lren in strada S. Margherita 6/a, attivo da lunedì a sabato dalle 8.00 alle 14.00, ed il giovedì dalle 8.00 fino alle 17.00.
Info: numero verde 800212607, oppure mail: ambiente.pr@gruppoiren.it .

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *