7 Settembre 2016

Via Farini: una boutique e un’autoscuola svaligiati nella notte

Via Farini: una boutique e un’autoscuola svaligiati nella notte

I ladri hanno attaccato il cuore della città, in silenzio e indisturbati hanno portato via un bottino fatto di vestiti, computer e denaro


 

I ladri tornano ad attaccare la città. Ieri sera il bersaglio è stato il centro. In via Farini, infatti, sono stati svaligiati durante la notte una boutique e un’autoscuola. Pare che i ladri – secondo quanto raccontato da Lucia Cerabone, proprietaria della boutique “La Donna” – abbiano agito con tutta calma, scegliendo addirittura gli articoli più graditi e lasciando ciò che non è piaciuto. Selezionate addirittura i colori e le taglie, di maglie, giacche, jeans e altro. Oltre a vari capi d’abbigliamento sono spariti anche un computer e il fondo cassa. “Ma lì tengo solo pochi soldi, ci saranno stati 100 euro, non di più” – ha dichiarato la proprietaria.Un duro colpo per il negozio, oltretutto a soli tre mesi dall’apertura.

Solo 300 euro, invece, sono stati il bottino fatto presso l’autoscuola “La 2000”, dove i ladri devono esser giunti dopo aver concluso il primo raid. Intanto in via Farini nessuno ha visto né sentito nulla. I ladri hanno agito in perfetto silenzio, senza rompere nulla; hanno segato il cilindro della serratura e sono entrati come fossero a casa propria. Gente evidentemente esperta nel settore.

“Sono qui da 34 anni e non era mai successo niente” – dichiara invece Cesare Salvarani, titolare dell’autoscuola “La 2000”, che a differenza di Lucia Cerabone lavora in via Farini da molto tempo. Pare che i ladri abbaino però scelto, per il loro secondo attacco, di entrare dalla porta laterale che si trova in via Rondani. Lasciati al loro posto tutti i computer e le moto conservate all’interno della strutture. Il tempo datosi dai colpevoli stava forse per scadere.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *