30 Novembre 2015

Temporary Station via, arriva la Velostazione

Temporary Station via, arriva la Velostazione

Infomobility: «Raddoppiano le postazioni delle biciclette, circa 700, e prevediamo anche la possibilità di depositare circa 56 scooter»


Ora sul mio tavolo il progetto per la nuova #Velostazione, che manderà in soffitta la vecchia e inutilizzata #TemporaryStation aggiungendo nuovi posti e servizi. Vedrete, sarà un gioiello di qualità per turisti e parmigiani… #EffettoParma

Così Pizzarotti, su Facebook, parla della Velostazione che darà nuova vita alla Temporary Station.

Per chi avesse rimosso la lunga storia della stazione parmigiana: il 6 maggio 2014, dopo circa sette anni di lavori, la nuova stazione viene finalmente inaugurata. La Temporary Station resta così abbandonata, vuota, inutilizzata, in attesa che gli ultimi negozianti lascino il loro posto per trasferirsi nei nuovi, nuovissimi locali, della brillante stazione da poco inaugurata.

Naturalmente, le polemiche per i ritardi dei lavori e le lamentele per alcuni disservizi non hanno tardato ad arrivare. Poche macchinette automatiche per acquistare i biglietti, poche panchine su cui sedersi in attesa che arrivi il treno, lunghe file agli sportelli e problemi logistici. Ma, pian piano, mese dopo mese, le cose iniziano a migliorare. E la Temporary? Per lei un nuovo avvenire: i suoi spazi ospiteranno una velostazione.

Ad annunciarlo Giovanni Bacotelli, Amministratore Unico Infomobility: «In accordo con l’Amministrazione Comunale, nell’ottica di un ampliamento del servizio al cittadino e di una riqualifica della Temporary Station, amplieremo il deposito della velostazione. Come risultato avremo un raddoppio circa delle postazioni delle biciclette, circa 700, e prevediamo anche la possibilità di depositare circa 56 scooter».

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *