12 Agosto 2016

Università di Parma e Lega Pro insieme per i defibrillatori sul campo

Università di Parma e Lega Pro insieme per i defibrillatori sul campo

“Il grande cuore della C” Campagna di crowdfunding attivata dall’Ateneo cittadino con la Lega Pro di calcio: obiettivo dotare tutti gli stadi del campionato di terza divisione di un defibrillatore


Si chiama “Il grande cuore della C” il progetto scientifico e culturale che lega Università di Parma e Lega Pro di calcio. Un progetto che parte da Parma e che toccherà tutti gli stadi italiani della Lega Pro.

L’iniziativa è stata illustrata al Ridotto del Teatro Regio nel corso della presentazione dei calendari 2016-2017 della Lega Pro: per l’Università di Parma erano presenti il Delegato del Rettore allo Sport Nelson Marmiroli e il Direttore del Centro di Medicina dello Sport e dell’Esercizio Fisico Antonio Bonetti.

Obiettivo dell’accordo tra Ateneo e Lega Pro è la realizzazione di una campagna di crowdfunding per l’acquisto di defibrillatori da collocare in tutti gli stadi delle squadre Lega Pro, a disposizione del pubblico. Una sessantina di stadi saranno dunque “investiti” in modo benefico dai risultati del “Grande cuore della C”, vero e proprio progetto “salvavita” destinato agli spettatori.

L’Università di Parma partecipa al progetto con il Centro di Ricerche sullo Sport diretto dal prof. Luca Di Nella, con il SEM – Centro di Medicina dello Sport e dell’Esercizio Fisico diretto dal prof. Antonio Bonetti e con il Dipartimento di Scienze Biomediche, Biotecnologiche e Traslazionali-S.Bi.Bi.T diretto dal prof. Marco Vitale.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *