28 Aprile 2017

Un nuovo semaforo sullo Stradone, polemiche e disagi alla circolazione

Un nuovo semaforo sullo Stradone, polemiche e disagi alla circolazione

In questi giorni si sta lavorando per l’installazione di un semaforo a chiamata e di un attraversamento pedonale rialzato. I residenti esprimono le proprie perplessità sulle possibilità della formazione di lunghe code negli orari di punta


Sono iniziati in questi giorni i lavori per la realizzazione di un nuovo semaforo sullo stradone, il quale verrà installato circa a metà della via della città, all’altezza del sottopassaggio pedonale, insieme ad una barriera spartitraffico. Il semaforo sarà a chiamata e servirà alle persone per attraversare la strada in un punto in cui, altrimenti, bisognerebbe avvalersi del sottopassaggio, una soluzione difficoltosa soprattutto per i ciclisti e per gli utenti deboli della strada, come ad esempio gli anziani. Il progetto rientra tra quelli previsti dal Pums.

Una soluzione che farà di certo contenti i pedoni, che non dovranno utilizzare una via decisamente più lunga per attraversare la strada in quel punto, ma che ha suscitato grandi polemiche tra i residenti e per chi ogni giorno transita sullo Stradone Martiri della Libertà. Le polemiche sono legate al traffico intenso che si potrebbe creare soprattutto nelle ore di punta, quando gli studenti entrano o escono da scuola o quando chi lavora entra o esce dal proprio ufficio. Un semaforo, in effetti, bloccherebbe ulteriormente la circolazione, già difficoltosa soprattutto in prossimità della rotonda del Petitot, dove negli orari più critici le automobili restano bloccate per diverso tempo.

In effetti, un attraversamento a quell’altezza dello Stradone, in teoria, sarebbe necessario, soprattutto per chi fa fatica a scendere e salire le scale per attraversare la strada, ma il problema della viabilità è un altro da non sottovalutare, in quanto si rischia veramente un blocco intenso nella zona dello stadio.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *