16 Dicembre 2018

Tra gli scaffali, consigli di lettura per adulti e bambini

Tra gli scaffali, consigli di lettura per adulti e bambini

Libri per tutti i gusti, chiacchierando con i librai Luca e Sara alla Mondadori dell’Eurotorri. Dal Giappone a Bruxelles, Rubrica a cura di Giovanna Triolo.


Emozioni, colori, intrighi e riflessioni. Cos’è? E’ il magico mondo dentro cui mi ritrovo varcando la soglia della libreria Mondadori dell’Eurotorri. A catapultarmi in questa realtà sono Luca e Sara, pronti a consigliare ad adulti e bambini i prossimi libri da prendere in mano.
Al mondo dei grandi si dedica Luca, che ci dà consigli per tutti i gusti, per ridere, riflettere e anche farsi venire il batticuore tra una pagina e l’altra.
Una campanella che risuona nel bel mezzo della notte. Cosa si nasconde nel bosco? La coinvolgente avventura di un pittore che, lasciato dalla moglie, trova riparo in una casa immersa nel nulla, tra antichi e inquietanti dipinti. E’ “L’assassinio del commendatore”, di Kiyoshi Mukarami.
In un attimo ci spostiamo dal Giappone a Bruxelles, con “La capitale” di Robert Menasse. Il primo romanzo sull’Unione Europea e i meccanismi che la regolano. Una critica sociale alternativa, che prende forma tra il giallo e l’umoristico. Un maiale che gira per le strade della città e la ricerca di chi è sopravvissuto ad Auschwitz.
Basta qualche passo tra gli scaffali e arriviamo a Palermo. Pif esordisce nel romanzo e, come suo consueto, ci porta a riflettere attraverso la risata. “…Che Dio perdona a tutti” è la storia di Arturo, che per conquistare una donna si cala nei panni di Gesù durante la Via Crucis. Un vero calvario perché, mentre Lei è molto cattolica, Lui ignora la religione, sbaglia tutto e sfocia quasi nel blasfemo. Conosciamo veramente la religione a cui diciamo di appartenere? Pif ci invita a riflettere.

Ad aiutarmi a trovare i giusti consigli di lettura per i più piccoli, invece, ci pensa Sara. Un miscuglio di emozioni, ognuna abbinata ad un diverso colore…ma ingarbugliate da un cattivo mostro. Riuscirà il nostro bambino a mettere a posto l’allegria, la tristezza, la rabbia e molto altro? “I colori delle emozioni” di Anna Lienas è un testo illustrato che fra immagini e colori catapulta i più piccini nel mondo delle emozioni. (0-8 anni).
Per chi non ama mettersi davanti a pagine di sole parole, pensiamo a “Diario di una schiappa”, una saga divertente ed illustrata, che racconta come essere un ragazzo appena arrivato alla scuola media sia un mestiere complicato (7-12 anni).
Per i più coraggiosi c’è invece “Cinque storie da leggere a notte fonda”. Una chiara distinzione fra bene e male che prende forma attraverso dei racconti da pelle d’oca (9-15 anni).

Rubrica a cura di Giovanna Triolo, insegnante e appassionata lettrice  

 

 

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *