20 gennaio 2019

Un massaggio come trattamento per sentirsi meglio

Un massaggio come trattamento per sentirsi meglio

I trattamenti benessere più diffusi e richiesti, che fanno bene al corpo e alla mente


Benessere come “stato felice di salute, di forze fisiche e morali”, così cita il vocabolario. Ed è quello che fanno i massaggi, che combinano benefici fisici e mentali, con tecniche e modi d’uso molto particolari e specifici per ogni tipo di problema. Il massaggio ha una storia molto antica, usato per rilassare, alleviare la fatica e il dolore, consentire la guarigione sin dai tempi di Ippocrate che lo consigliava come forma di terapia medica. Ne esistono diverse tipologie: una fra le più diffuse, il massaggio benessere. Scegliere quello adatto alle proprie esigenze non è così facile, perché spesso si agisce per percorsi mirati, come fa Margherita Ablondi, naturopata del Centro benessere Il giardino dell’anima, che si muove “attraverso una prima consulenza, una chiacchierata conoscitiva dove cerco di indagare sullo stile di vita della persona, sulle emozioni che albergano in lei – dice – e sulle sintomatologie che affiorano”, per avere una visione completa e strutturare il trattamento giusto. “E’ la Riflessologia Plantare il più richiesto, nel mio caso- continua Margherita- forse perché quello più conosciuto”: per chi non lo sapesse, il piede è lo specchio del corpo e lavorando su alcune zone plantari, si curano altri organi del corpo umano. E’ una tecnica di origine cinese e permette di conoscere la persona e di trovare soluzioni specifiche per i suoi problemi.

Si esegue con l’ausilio dell’olio di mandorle, invece, il trattamento Hot Stone, il massaggio praticato con pietre calde, teso a distendere e rilassare le fasce muscolari attraverso allungamenti, pressioni, scivolamenti, impastamenti e dolci contatti. “Le pietre laviche, precedentemente riscaldate, hanno il compito di rilassare la muscolatura- spiega Margherita- attraverso il lento rilascio di calore che apporta immediatamente beneficio, generando una sensazione di benessere globale.” E’ un trattamento indicato in forti periodi di stress, o semplicemente quando si ha voglia di staccare la spina dalla routine quotidiana e dai suoi ritmi accelerati; è consigliato “laddove ci sia una poca presenza fisica, cioè quando si tende a vivere costantemente nella mente e si considera poco il proprio corpo e ricordo – aggiunge la naturopata- che il massaggio è un ottimo strumento per riportare l’attenzione al corpo e ai suoi bisogni, poco ascoltati perché si è molto più attenti riguardo a ciò che ci racconta la mente”.

E’ giapponese di origine e molto famoso: il massaggio Shiatsu, in Italia dalla metà degli anni 70. “E’ un trattamento caratterizzato da pressioni statiche e perpendicolari, – spiega la farmacista Federica Carati, del centro Il giardino dell’anima – portate con i pollici, i palmi delle mani, i gomiti, le nocche e le ginocchia, che vengono eseguite con una tecnica ben codificata lungo la mappa dei meridiani accompagnata dal grado di percezione ed empatia che guida i tempi di contatto.” Conserva e migliora la qualità della vita, oltre a favorire il potenziamento delle difese immunitarie con effetti preventivi. E’ quindi un ottimo alleato se si vuole semplicemente rinforzare e mantenere la propria energia vitale. Esiste poi una particolare combinazione dei due trattamenti: ecco che nasce lo Shiatsu-Stone, che Margherita e Federica praticano insieme, “un trattamento incredibile – dicono- che permette alle pressioni shiatsu di essere accolte pienamente dal corpo del cliente dopo o durante il passaggio della pietra lavica calda massaggiante”. Il massaggio, combinato in versione speciale, permette di lavorare contemporaneamente sulla persona, iniziando col sciogliere le tensioni muscolari con le pietre calde, per procedere poi con le pressioni mirate per liberare la persona dalle rigidità. Ne nasce un trattamento a quattro mani, “dove – dice Margherita- il risultato è il totale senso di rilassatezza, calma e pace mentale, bisogno di rallentare i tempi, viso disteso e desiderio di farne velocemente un altro!”

Il fascino del massaggio Craniosacrale Questo tipo di trattamento si opera su tutto il corpo con contatti delicati e leggere trazioni, non è una tecnica invasiva né dolorosa, ma un modo differente di ascoltare il corpo. Si dice che le fasce (parte sottostante la cute) abbiano memoria e che nel nostro corpo sia archiviata la nostra esistenza, fondata sulle esperienze vissute finora. Con questo tipo di approccio si consente alla persona di potersi rilassare profondamente e dare atto a se stessa di sciogliere i “nodi” che originano tensioni. Oltre a questo aspetto un po’ magico, il Craniosacrale lavora efficacemente in questi casi specifici: lombalgia, sciatalgia, dolori alla zona sacrale, cervicalgia, stipsi, ansia, emicrania, cefalea, sinusite e bruxismo.

I benefici dello Shiatsu I benefici psico-fisici più evidenti comprendono: il risveglio delle energie vitali con un incremento della voglia di fare e una maggiore stabilità dell’umore e lucidità mentale, rilassamento dalle rigidità e dalle tensioni muscolari con miglioramento della mobilità articolare e sollievo dai dolori acuti come cervicalgie, lombalgie. Aiuta a sbloccare le difficoltà digestive, ad alleviare il mal di testa, a gestire un ciclo mestruale irregolare e doloroso, supporta la donna in menopausa e induce una migliore qualità del sonno. Può essere eseguito anche su pazienti oncologici per la gestione del dolore cronico, su pazienti geriatrici, ma anche su donne in gravidanza e sui bambini! L’uomo ha una tendenza all’autoguarigione grazie all’energia vitale che deve muoversi, lo shiatsu risveglia questa capacità grazie alle pressioni che inducono uno stimolo sul sistema immunitario, endocrino, nervoso, sul metabolismo cellulare e su tutto il meccanismo di omeostasi. Tutto questo si traduce in un profondo rilassamento e migliorando la percezione del se’ e la relazione con il mondo circostante. Questi benefici sono riscontrabili anche a livello posturale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *