1 Luglio 2019

Troppo caldo e il consumo elettrico sale, evitare il sovraccarico

Troppo caldo e il consumo elettrico sale, evitare il sovraccarico

Zona Moletolo, Crocetta, breve interruzione elettrica, ripristinata l’erogazione. I consigli di Iren per evitare consumi notevoli


Nel primo pomeriggio di lunedì 1 luglio, a causa di un guasto, sono intervenute le protezioni su di una linea elettrica a media tensione che serve i quartieri Moletolo, Crocetta e la zona Ovest della città di Parma (San Pancrazio, Eia, fino al ponte sul Taro).

“L’interruzione dell’erogazione dell’elettricità è stata di breve durata – fa sapere Iren-, dalle ore 14,15 fino alle 15 circa. Sono subito intervenute le squadre di tecnici di Ireti, coordinate dal centro di telecontrollo aziendale, per individuare il guasto e restituire prima possibile l’elettricità alle abitazioni.”

Non si esclude che l’interruzione sia dovuta al sovraccarico della linea stante i notevoli consumi dovuti al caldo persistente. Le eccezionali temperature che hanno interessato Parma in questi giorni hanno sottoposto la rete di distribuzione elettrica della città (gestita da IRETI, società del Gruppo Iren) a forti sollecitazioni sia in termini di carico, dovuto all’incremento dei consumi, che di stress termico, dovuto alla più difficile dispersione del calore prodotto.

L’Iren consiglia, “al fine di cercare di attenuare il carico sulla rete elettrica e il conseguente rischio di interruzioni del servizio, di utilizzare gli elettrodomestici a maggior consumo (lavatrici, lavastoviglie, ecc.) con programmi a basse temperature e consumo ridotto, preferendo se possibile un utilizzo notturno, quando è minore la richiesta di elettricità.  Si consiglia di climatizzare solo i locali maggiormente utilizzati, tenendo porte e finestre chiuse ed impostando temperature non inferiori ai 25 gradi anche per evitare problemi di salute.”

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *