10 gennaio 2019

Sport, dalla Regione 1 milione e 172 mila euro per 6 progetti

Da / 2 settimane fa / Sport / Nessun commento
Sport, dalla Regione 1 milione e 172 mila euro per 6 progetti

Dall’Emilia Romagna arrivano altri 8,6 milioni di euro per l’impiantistica


Si allarga la maxioperazione di rinnovamento e ristrutturazione del patrimonio sportivo dell’Emilia-Romagna avviata dalla Regione nel 2018. La Giunta guidata dal presidente Stefano Bonaccini ha infatti stanziato altri 8,6 milioni di euro, inseriti nel bilancio 2019 e pluriennale 2019-2021, permettendo così la realizzazione ulteriori 39 progetti di ampliamento, miglioramento o realizzazione di nuove strutture nei territori, dedicate a tutte le discipline e all’attività motoria in generale: campi da gioco, palazzetti, spazi polivalenti, piscine, palestre, scolastiche e non.

Le risorse si aggiungono ai 30 milioni di euro che nel luglio scorso avevano permesso all’esecutivo regionale di finanziare già 97 progetti attraverso il bando a cui i Comuni avevano partecipato in massa. Con i fondi aggiuntivi, già stanziati e quindi già disponibili, è stato possibile scorrere ulteriormente la graduatoria del bando, portando a 136 i progetti sostenuti dalla Regione, per interventi in altrettanti Comuni in tutte le province, da Piacenza a Rimini. Il contributo regionale copre il 50% della spesa ammissibile ma per i Comuni rientranti nelle zone montane e nelle aree interne arriva al 70%. 

Al Comune di Tizzano Val di Parma vanno 203 mila euro per i lavori di riqualificazione del centro sportivo in Lagrimone (totale lavori 290 mila euro). Ad Albareto, 147 mila euro (costo complessivo dell’intervento 210 mila euro) per il miglioramento e qualificazione dell’impianto sportivo comunale mediante l’efficientamento energetico, l’accessibilità da parte del personale con disabilità nonché la realizzazione di nuovi spazi attrezzati per attività motorie sportive e il potenziamento delle aree verdi. A Berceto,per l’impianto “Villa Berceto per la salute e lo sport”, va un contributo di circa 404 mila euro (costo complessivo dell’intervento 577 mila euro) per il recupero funzionale, con nuovi impianti attrezzati ed aree verdi collegati ad impianti sportivi di interesse pubblico, consistente nell’ampliamento dell’impianto sportivo esistente. A Langhirano, 163 mila euro (costo complessivo dell’intervento 326 mila euro) per la riqualificazione impianti sportivi polivalenti di Pilastro. Al Comune di Medesano, per l’impianto sportivo “Maniforti”, un contributo di 150 mila euro, che servirà per l’adeguamento dei percorsi pedonali interni e la realizzazione campo in erba sintetica (costo complessivo dell’intervento 300 mila euro). Infine, al Comune di Bardi vanno 105 mila euro (costo complessivo dell’intervento 150mila euro) per la qualificazione e il miglioramento del patrimonio impiantistico del vecchio campo sportivo e palestra. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *

*Svolgi l'operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.