17 marzo 2016

SMART CITY: PARMA AL QUINTO POSTO

SMART CITY: PARMA AL QUINTO POSTO

Nel 2016 è la città media più alta nel ranking grazie al processo di informatizzazione e alla diffusione di App, pagamenti online e open data


Parma supera Trento e conquista il quinto posto nella classifica delle città più tecnologiche d’Italia e il primo nelle città di medie dimensioni.

Utilizzando oltre 470 indicatori, il rapporto Ernst & Young analizza le 116 città capoluogo italiane e misura la loro capacità di offrire servizi innovativi ai cittadini. Anche per la terza edizione, Bologna si conferma la città più smart d’Italia. Insieme a Reggio Emilia, Bologna si guadagna in particolare il titolo di città più “open”, con il maggior tasso di archiviazione pubblica di big data. Le due città hanno pubblicato oltre 1.000 data set sui loro portali open data.

Al secondo posto si posiziona Milano che rappresenta l’80% del mercato di sharing mobility in Italia, con 2.400 auto e 350mila clienti. Medaglia di bronzo per Torino, seguita da Mantova che fa un vero e proprio balzo dal 35° dell’anno scorso. Quinta, appunto, Parma: nel 2016 diventa la città media più alta nel ranking grazie ad un buon posizionamento ottenuto per gli indicatori “Delivery platform” e “applicazioni e servizi”.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *