16 Giugno 2019

Consigliere Lega non ha pagato bollette: fuori dal consiglio comunale!

Consigliere Lega non ha pagato bollette: fuori dal consiglio comunale!

Si tratta di Gian Franco Uni, a Fidenza, sospeso fino a quando non salderà il debito con EmiliAmbiente


Dopo l’elezione aveva compilato il modulo dal quale non risultavano pendenze. Ma al momento di ratificare la sua elezione in consiglio comunale, il colpo di scena: Gian Franco Uni, il più votato della Lega con 190 preferenze non può sedere nel consiglio comunale di Fidenza in base al testo unico degli enti locali che elenca le cause di ineleggibilità e incompatibilità. Uni, infatti, risulterebbe insolvente nei confronti della municipalizzata locale.

Si è così deciso di propendere per la sospensione e il leghista dovrà prima sanare il debito che risale al 2014 con EmiliAmbiente (società partecipata del Comune) per una fornitura di acqua non pagata. Solo allora sarà reintegrato. Uni ha presentato copia del bonifico dal quale risulterebbe il pagamento, ma il tutto resta sospeso, perché EmilAmbiente  non ha ancora “fornito alcuna liberatoria della posizione del debitore per cui permangono i motivi ostativi alla convalida dell’elezione del consigliere interessato”.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *