3 Settembre 2015

Solidarietà: torna “Tutti a scuola con lo zaino”

Solidarietà: torna “Tutti a scuola con lo zaino”

Si rinnova l’appuntamento con l’iniziativa promossa da Forum Solidarietà per raccogliere il materiale scolastico usato e nuovo


Nel comunicato, si legge:

È una mattina come un’altra e Sara, 9 anni, non è a scuola. Segue la mamma a Emporio, a fare spesa. Le scarpe logore tradiscono una situazione difficile. Sara si vergogna perché non ha nulla di tutto ciò che la maestra le ha chiesto di portare, in quel lungo elenco dei materiali necessari. Emmanuel, invece, a scuola ci va con un sacchetto di plastica, perché uno zaino non lo può comprare. Storie vere, scelte fra decine di altre, a Parma, oggi.

I bambini pagano caro il prezzo di una crisi che pare senza uscita. Di fronte alla loro sofferenza o all’impotenza di genitori che non possono offrire ai figli un minimo corredo per l’inizio della scuola, il volontariato si rimbocca le maniche e rilancia “Tutti a scuola con lo zaino”, una grande raccolta di materiale scolastico, nuovo o usato e in buono stato, da donare a chi non ce la fa. E’ il terzo anno di questa iniziativa che fino a oggi ha regalato a più di mille bambini uno zaino completo di tutti i materiali; un dono di dignità anzitutto, per la loro gioia e per il sollievo di mamme e papà.

L’invito per tutti è a dare un’occhiata nel ripostiglio per recuperare gli zainetti e gli astucci che non si usano più. Chi riesce, può acquistare anche qualche quaderno o del materiale di cancelleria e consegnare il tutto in uno dei tanti luoghi di raccolta attivi fra Parma e dintorni, possibilmente entro il 25 settembre. Tanti volontari fra associazioni, comunità parrocchiali, centri di accoglienza ed enti che svolgono attività di assistenza, sono pronti a distribuire nell’immediato il materiale raccolto a chi ne ha bisogno e tante sono le famiglie che aspettano col cuore in gola per la paura che i propri bimbi restino senza.

Ecco la mappa dei punti di raccolta: Emporio Solidale Parma, strada San Leonardo 13/A, martedì e giovedì 10-18, mercoledì e venerdì 10-15; Casa della Giovane in via del Conservatorio 11 (0521/283229), tutti i pomeriggi da lunedì a sabato 15-18; Centro Aiuto alla Vita, strada Bixio 71 (0521/233566), da lunedì a venerdì 8.30 -13 e il giovedì 15-18; bar del Circolo Anspi della parrocchia del Corpus Domini (0521/493519), tutta la settimana, dalle 7.30 alle 20.30 (escluso il martedì); parrocchia di Vigheffio e San Pellegrino, strada Farnese 3 (0521/964413), la domenica 11-12; Informagiovani, via Melloni 1/B (0521/218749), da lunedì a venerdì, dalle 9-13 e dalle 15-18, giovedì con orario continuato; Caritas Parmense, in piazza Duomo 3, tutti i giorni 9-12 e 15-17, escluso la domenica e il sabato pomeriggio; i licei Bertolucci e Marconi.

Una grande rete di solidarietà si messa in moto per contrastare le povertà; coinvolge associazioni, scuole, parrocchie e grandi aziende, e tante sono le iniziative già attivate.

Infine una segnalazione importante: il 5 e 6 settembre, presso gli ipermercati Coop Eurosia e Centro Torri, i volontari raccoglieranno la cancelleria. Chi vorrà, potrà aggiungere un quaderno o qualche penna alla sua spesa e, grazie alla sensibilità di Coop Consumatori Nordest, contribuire a questa staffetta di solidarietà.

Per saperne di più: info@emporioparma.org 349/3545976