13 Luglio 2015

Scuola: 302 docenti saranno stabilizzati a Parma

Scuola: 302 docenti saranno stabilizzati a Parma

Grazie alla sentenza di condanna che la Corte Europea di Giustizia ha inflitto all’Italia, il Ministero dell’Istruzione ha provveduto a colmare i posti lasciati liberi dal turn over degli insegnanti. A Parma assunti oltre trecento precari



Dopo la condanna che la Corte Europea di Giustizia ha inflitto all’Italia per la continua reiterazione di contratti a tempo determinato ai docenti, anche a Parma come in tutta Italia il Ministero dell’Istruzione ha disposto di colmare un certo numero di posti vacanti lasciati liberi, nel corso degli anni, da coloro che sono andati in pensione.

A Parma questo ha significato la tanto agognata stabilizzazione per ben 302 docenti. Non si tratta tuttavia di un effetto della Riforma recentemente approvata dal Parlamento, quanto “del felice esito di una battaglia giudiziaria che è stata portata all’attenzione della magistratura europea”, afferma il coordinatore provinciale della Gilda degli Insegnanti, Salvatore Pizzo.

La sentenza è stata emessa nel novembre 2014 e ora trova applicazione. Per Parma questo significa la stabilizzazione per 30 docenti di scuola dell’infanzia, di cui 6 per il sostegno ai bimbi in situazione di handicap; 103 docenti di scuola primaria di cui 42 di sostegno; 73 docenti di scuola medie di cui 29 di sostegno; 97 insegnanti della scuola superiore di cui 46 di sostegno

 

 

 

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *