1 Marzo 2019

Scoprire Parma grazie alle giornate FAI

Scoprire Parma grazie alle giornate FAI

Il 23 e il 24 marzo Parma svela due luoghi di solito non accessibili al pubblico: il Palazzo del giardino e la chiesa di Sant’Uldarico


Grazie alle giornate FAI due volte all’anno, in autunno e primavera, possiamo godere delle “bellezze nascoste” delle città italiane.

Anche Parma partecipa all’iniziativa, aprendo al pubblico il palazzo del Giardino (Parco Ducale) e la chiesa di Sant’Uldarico il 23 e 24 marzo: si potranno ammirare gli splendidi affreschi di questi due edifici.

Ma gli appuntamenti dell’agenda non si concludono qui. Sabato pomeriggio, infatti, si potrà visitare la Camera di San Paolo, il museo dei burattini e la Pinacoteca Stuard.
Domenica pomeriggio, invece, si potrà accedere gratuitamente al complesso monumentale della Pilotta: tappa obbligata il Teatro Farnese.

Entrambi i giorni apriranno anche altri luoghi, solitamente chiusi al pubblico, come il Torrione Visconteo, l’antica Farmacia di San Filippo Neri e l’Oratorio di San Tiburzio.

L’anno scorso le giornate FAI a Parma hanno riscosso un grande successo, con le visite di 12mila persone in primavera e 10mila in autunno.

 

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *