22 Dicembre 2017

Scatta a Parma “Check and Ride”, l’operazione antiterrorismo

Scatta a Parma “Check and Ride”, l’operazione antiterrorismo

A Parma sono state controllate 337 persone, di cui 288 italiani: 78 persone avevano precedenti e una persona è stata denunciata. Inoltre, sono stati controllati 23 mezzi


In Italia, così come nelle altre nazioni intorno a noi, la minaccia terroristica resta alta. A ciò si aggiunge l’avvicinarsi delle feste natalizie, che chiaramente fa crescere la circolazione delle persone e dei loro spostamenti.

Per aumentare il controllo ed evitare atti terroristici, nei giorni scorsi il servizio centrale della Polizia di Stato ha organizzato “Check and Ride”, un’importante operazione a vasta scala su tutto il territorio nazionale. Obiettivo dell’operazione è il controllo delle aree di maggiore afflusso di viaggiatori, zone ferroviarie, aeree,  zone di partenza e arrivo delle linee di trasporto pubblico locale.

Il servizio è coordinato dal personale delle volanti, con la collaborazione della polizia di frontiera e della polizia ferroviaria. “Check and Ride” a Parma ha permesso di controllare 337 persone, di cui 288 italiani. Dall’operazione di controllo è emerso che 78 persone avevano precedenti e una persona è stata denunciata. Inoltre, sono stati controllati 23 mezzi.

 

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *