25 Gennaio 2017

Scarpa sul San Leonardo: “Diritto di tranquillità prioritario”

Scarpa sul San Leonardo: “Diritto di tranquillità prioritario”

“Servono una casa della salute e una biblioteca. Contrastare lo spaccio di droga e verificare abitazioni sospette”


Nella serata di lunedì il candidato sindaco Paolo Scarpa ha incontrato i cittadini del quartiere San Leonardo. La zona della città è e sarà una di quelle più toccate di Parma durante le primarie viste le condizioni di disagio in cui i residenti sono costretti a vivere ogni giorno. Di seguito, viene riportato il resoconto della serata, pubblicato, con tanto di foto, sulla pagina Facebook di Scarpa.

“Come si dice, la foto non rende. La scarsa luminosità della sala non ci ha aiutati, ma a me questo scatto piace molto lo stesso: racconta dell’incontro molto intenso di ieri sera con alcuni residenti di San Leonardo.

scarpa san leonardo

Abbiamo toccato questioni di sistema, come l’urbanistica cittadina, la lotta al degrado, la sicurezza, e alcune più specifiche: per esempio, nel quartiere chiedono una casa della salute che funga anche da centro di aggregazione per singoli cittadini e associazioni, questione che ho chiesto di poter approfondire da subito.
E serve una biblioteca, dotata di un’aula studio con orari flessibili. Sono richieste giuste, che meritano ascolto da tempo, come quella per un defibrillatore nel quartiere.
Certo, il diritto alla tranquillità rimane prioritario: c’è la necessità di contrastare lo spaccio con la giusta fermezza, di effettuare verifiche sulle condizioni abitative sospette e molto altro ancora.
Per il momento non posso che ringraziare di cuore gli amici che hanno deciso di partecipare e salutarli con una promessa: ci rivedremo presto per continuare il nostro confronto”.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *