31 Maggio 2019

Lotta al fumo, scuole in prima linea insieme ai professionisti dell’AUSL

Lotta al fumo, scuole in prima linea insieme ai professionisti dell’AUSL

All’interno del progetto “Liberi dal Fumo”, curato dal Ser.D.P. dell’Ausl Parma, saranno gli studenti ad ideare la campagna di comunicazione per uno stile di vita più sano


Sono i giovani i protagonisti della Giornata mondiale senza tabacco, che come ogni anno si celebra il 31 maggio. Gli studenti dell’ITAS “F. Bocchialini” e del Liceo delle Scienze Umane “A. Sanvitale” di Parma  saranno infatti gli autori di una campagna di comunicazione per dire no al fumo di sigaretta e promuovere stili di vita più salutari e consapevoli.

Grazie al progetto “Liberi dal Fumo” promosso e coordinato dal Servizio Dipendenze Patologiche dell’Azienda Usl di Parma, il percorso di educazione sanitaria è iniziato lo scorso autunno e ha coinvolto docenti e studenti di seconda e quarta di entrambi gli istituti. Confronti tra studenti, incontri con gli esperti AUSL, laboratori artistici a tema, approfondimenti a carattere scientifico e sociale sono state le tappe di questo percorso.

E venerdì 31 maggio saranno proprio i giovani a calarsi nel ruolo di creativi e presentare il proprio messaggio contro il fumo. Gli studenti che hanno partecipato al progetto allestiranno a scuola dei banchetti con materiali informativi, per invitare i loro compagni a trascorrere “24 ore senza fumo”, e a riflettere più in generale sui pericoli per la salute quando si accende una sigaretta.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *