6 Maggio 2019

“Salviamo la Chiesa di Verdi”: continua la raccolta fondi

“Salviamo la Chiesa di Verdi”: continua la raccolta fondi

Il sito e la pagina Facebook sono ora disponibili anche in lingua inglese


Prosegue la raccolta fondi per il restauro della Chiesa di San Michele Arcangelo a Roncole Verdi: la Chiesa, la cui costruzione iniziò nel 1004 per opera di Adalberto Marchese di Massa, è particolarmente rinomata in quanto il Maestro Giuseppe Verdi iniziò a muovere i primi passi nel mondo della musica. Dopo la presentazione nel corso della promozione del Festival Verdi e la presentazione oltreoceano effettuata dalla direttrice del Teatro Regio Anna Maria Meo, la raccolta fondi continua anche online. Da alcune settimane,  infatti, è disponibile oltre al sito ‘www.salviamolachiesadiverdi.it‘ e la pagina Facebook ‘Salviamo la Chiesa di Verdi’ anche il sito in lingua inglese ‘www.salviamolachiesadiverdi.it/en’ e la pagina Facebook correlata.

Nella Chiesa di San Michele, nel 1813, venne battezzato Giuseppe Fortunino Francesco Verdi: la famiglia Verdi rimarrà sempre molto legata a questo luogo dove nel 1814 Luigia Uttini Verdi, con in braccio Giuseppe, si salva dal saccheggio delle truppe austriache e russe nascondendosi nel campanile. All’organo costruito da Francesco Bossi, Giuseppe Verdi si avvicinò al mondo della musica: nel 1823 ne divenne l’organista e il 21 ottobre 1900 – dopo il restauro realizzato dall’organaro Cav. Tronci di Pistoia – vi fece l’ultima visita.

 Il progetto di restauro della Chiesa di Roncole inizia nell’ottobre 2015, grazie all’interesse di don Gianni Fratelli, parroco di Roncole; aiutato da due cittadini benemeriti di Busseto: l’imprenditore locale Angelo Dotti e il pubblicista di musicologia verdiana Dino Rizzo. L’anno successivo sono state eseguite le indagini geo-diagnostiche e strutturali, ad opera della ditta Giancarlo Maselli srl di Modena, che hanno messo in evidenza le concause del quadro fessurativo. I risultati hanno permesso di coinvolgere, nell’estate del 2017, la Soprintendenza archeologica belle arti e paesaggio per le provincie di Parma e Piacenza per la creazione di un progetto di consolidamento antisismico.

Promotrice del progetto di restauro è la parrocchia di San Michele Arcangelo di Roncole Verdi, con la partecipazione del ministero per i Beni e le attività culturali soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio per le provincie di Parma e Piacenza, con il sostegno del Comune di Busseto, con il patrocinio della Fondazione Teatro Regio di Parma e Festival Verdi, la Fondazione Istituto Nazionale di Studi Verdiani, il Club dei 27 che doneranno al progetto l’incasso del concerto benefico Fuoco di gioia dell’ottobre 2019.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *