12 Marzo 2019

Sagra di San Giuseppe: torna la tradizionale festa in Oltretorrente

Sagra di San Giuseppe: torna la tradizionale festa in Oltretorrente
Sagra di San Giuseppe: torna la tradizionale festa in Oltretorrente
Sagra di San Giuseppe: torna la tradizionale festa in Oltretorrente

Un’occasione di aggregazione e di riscoperta di uno dei quartieri più antichi e ricchi di storia


Si è svolta, il 12 marzo, la conferenza stampa congiunta di presentazione della Sagra di San Giuseppe che tornerà domenica 17 marzo per animare l’intero quartiere grazie alla musica, punti gastronomici e iniziative collaterali.
Uno tra gli appuntamenti storici più attesi dell’ Oltrettorente, anche quest’anno, la festa sarà un’occasione di aggregazione e di riscoperta di uno dei quartieri più antichi e ricchi di storia della città.

La Fiera di San Giuseppe è promossa da Ascom Parma in via D’Azeglio, attraverso il marchio Parma Viva e con l’organizzazione di Edicta Eventi, mentre da Confesercenti Parma con l’organizzazione di BieBi Eventi, in via Bixio, via Costituente, Piazzale Picelli e via Imbriani, con il patrocinio del Comune di Parma e con la partecipazione di Parma WelFare.

Alla conferenza stampa presente il Presidente Ascom Parma,Vittorio Dall’Aglio, che ha affermato:”L’appuntamento quest’anno coniuga sempre di più la tradizione con l’innovazione, ci saranno molti stand destinati anche ai bambini, quindi veramente  un appuntamento per la famiglia -ha continuato il Presidente- molto bello che un evento così importante sia organizzato nel centro di Parma, oltretutto nei punti nevralgici della città”.

L’intervento della Presidente di Confesercenti Parma, Francesca Chittolini spiega come l’Associazione sia vicina e grata agli operatori commerciali dell’Oltrettorrente, dichiarando:”Confesercenti anche quest’anno ha voluto credere nella Fiera di San Giuseppe per essere vicini e sostenere i piccoli negozi dell’Oltretorrente e rispondere ad una tradizione che ormai i cittadini di Parma aspettano”.

Inoltre, Cristiana Pongolini, la referente della zona Pablo e Oltretorrente per il progetto Parma welFare, il progetto stimolato e finanziato dalla Fondazione Cariparma che vede come promotori il Comune di Parma, l’Azienda Ospedaliero-Universitaria e l’AULS di Parma, Forum Solidarietà, Consorzio di Solidarietà Sociale e le Organizzazioni sindacali CISL e UIL, specifica che:” welFare è importante in quanto vuole sostenere la quotidianità delle persone, delle famiglie affaticate attraverso presidi di volontari che operino stabilmente all’interno dei quartieri. Sono, appunto, punti di comunità. Quello dell’ Oltretorrente sarà presente sarà presente durante la festa così come – continua la referente- troverete altre associazioni che potranno fornire informazioni ai cittadini sui servizi gratuiti offerti dagli enti che a Parma si occupano del benessere delle persone”.

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *