19 Luglio 2018

Ruba nel negozio in cui lavora: commesso denunciato

Ruba nel negozio in cui lavora: commesso denunciato

Bloccato dalla polizia con circa 900 euro di merce nella borsa


Jeans, maglie, scarpe, la merce spariva come se nulla fosse, finché il proprietario del negozio ha contato 8300 euro di vestiti mancanti, tutti prodotti firmati, e ha iniziato a sospettare di uno dei propri dipendenti. E’ accaduto in una boutique di borgo Giacomo Tommasini, dove la polizia, avvisata dall’uomo, è riuscita a smascherare il ladro.

Degli agenti in borghese hanno seguito il commesso, dopo l’orario di chiusura del negozio, e lo hanno bloccato davanti la porta di casa. Aveva nella borsa un paio di jeans D&G e uno di scarpe Prada, per un valore totale di circa 900 euro.

Pare che il dipendente, 39 anni, fosse solito rientrare in negozio dopo l’orario di chiusura, prendere ciò che più gradiva e ritornare a casa. Nell’appartamento la polizia ha trovato scatole di altra merce, di cui però non c’era più traccia.

L’uomo inizialmente ha provato a giustificarsi dicendo che portava i vestiti a casa solo per provarli e che in un secondo momento li avrebbe pagati, infine ha confessato di trovarsi in una situazione economica problematica.

E’ stato denunciato per furto aggravato e continuato.

 

 

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *