22 Dicembre 2016

Restaurata la torre campanaria di San Paolo

Restaurata la torre campanaria di San Paolo

Per recuperare il campanile barocco spesi 447.000 euro


Si sono conclusi i lavori di restauro conservativo e messa in sicurezza della torre campanaria di San Paolo,  la cui costruzione risale al 1690, nell’ambito degli interventi di riqualificazione e valorizzazione del complesso di San Paolo.

Il restauro della torre campanaria dell’ex convento è avvenuto grazie all’importante contributo di Fondazione Monte Parma, che ha messo a disposizione del Comune 250.000 euro necessari per le opere di restauro, che hanno avuto un costo complessivo di 447.000 euro.

Le principali opere di consolidamento e messa in sicurezza hanno riguardato la croce e la rosa dei venti sulla cuspide della torre, le statue ad armatura e ai loro basamenti, le balaustre in pietra e cemento del primo loggiato e quelle in ferro del secondo loggiato, i pinnacoli e le pigne, le volte e le catene del primo e secondo loggiato, i solai intermedi e il castello campanario. Le opere di ripristino hanno interessato la copertura in rame della cupola a “cipolla”, particolarmente deteriorate e la coperture degli sporti di cornicione che, bonificati dall’eternit, sono tornati ad avere la pendenza originaria e l’originario rivestimento in lastre di piombo.

Le opere di restauro e bonifica su tutta la torre hanno, poi, riguardato la sanificazione, i trattamenti biocidi, i trattamenti puntuali di consolidamento e pre consolidamento delle murature in laterizio e degli apparati decorativi in laterizio e pietra e trattamenti protettivi per garantire il risultato del restauro nel tempo. Sono stati restaurati i meccanismi degli orologi, ora funzionanti e sincronizzati con la campana a percussione ed è stato installato un sistema efficiente di dissuasori antivolatili. L’impianto di illuminazione, poi, ha cercato di dar valore all’aspetto originario del campanile barocco

 

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *