30 Giugno 2017

Relazione con estorsione: anziano ricattato dal compagno 24enne

Relazione con estorsione: anziano ricattato dal compagno 24enne

Ragazzo macedone estorce 12 mila euro in otto anni ad un 80enne parmigiano


 Una relazione sentimentale finita in tribunale, quella fra un 80enne parmigiano e un 24enne di origine, probabilmente, macedone (ancora in corso le indagini per accertare l’identità del ragazzo). Una relazione durata otto anni e nata solo ed esclusivamente con l’intento, da parte del giovane, di estorcere del denaro alla vittima.
Nel corso degli anni, infatti, l’anziano ha dovuto consegnare 12 mila euro. E anche dopo una prima denuncia, il ragazzo non si era dato per vinto. Nello scorso mese di giugno, infatti, aveva chiesto altri 1.200 euro. E se l’80enne non avesse accettato? Più volte erano arrivate minacce di morte, altre l’uomo era addirittura stato picchiato, e, come se non bastasse, il giovane lo aveva ricattato dicendo che avrebbe messo sul web delle foto che li ritraevano in momenti di intimità.
Una storia che ha portato l’anziano a rivolgersi alla polizia, che è finita per cogliere l’aguzzino in flagranza di reato. Ad una delle ultime telefonate con minaccia da parte del ragazzo, infatti, l’anziano aveva risposto di avere solo 200 euro in casa. “Meglio che niente” – avrà pensato il giovane, che si è recato a casa dell’ex amante che, affacciandosi al balcone, gli ha lanciato le banconote.  La polizia, intanto, appostatasi nei paraggi, si è fatta aventi e ha proceduto con l’arresto.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *