26 Ottobre 2016

Record di rifugiati a Tabiano: 150 su 500 abitanti

Record di rifugiati a Tabiano: 150 su 500 abitanti

Il sindaco Fritelli: “I Comuni e i territori, saltati a piè pari, vengano coinvolti nella procedura di affidamento dei migranti”


Sono 150 i rifugiati su 500 abitanti, ospitati in tre strutture alberghiere che non avrebbero nemmeno la capienza necessaria. Tabiano stabilisce così un record, che ha acceso, anche a livello regionale, la discussione sulla distribuzione dei migranti.

Il sindaco di Salsomaggiore Filippo Fritelli (Tabiano è una frazione del Comune di Salso), chiarisce la propria posizione in merito: “Non è successo niente, e stiamo parlando di bravi ragazzi, ma la procedura di assegnazione è tale per cui vengono saltati a piè pari sia i Comuni che i territori. Il rapporto è tra lo Stato, inteso come Prefettura, e il privato. Noi ci troviamo i problemi senza essere stati nemmeno interpellati. Non ha senso affidarsi alla disponibilità dei privati, meglio sarebbe che i fondi venissero gestiti dai Comuni. Inoltre chi viene a curarsi alle terme, perlopiù anziani, percepisce insicurezza nel vedersi circondato da stranieri. Si tratta di una percezione soggettiva e, ripeto, non è accaduto nulla, ma allo stesso tempo gli altri albergatori temono che alla crisi già in atto delle terme, si aggiunga anche questa diffidenza che comprometterebbe ulteriormente l’economia del territorio».

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *