18 Dicembre 2018

Qualità della vita 2018: numeri altissimi per scippi e rapine

Da / 12 mesi fa / Città / Nessun commento
Qualità della vita 2018: numeri altissimi per scippi e rapine

Ancora emergenza a Parma, che perde sette posizioni in classifica soprattutto per questo elemento


Nella giornata di lunedì, Il Sole 24 Ore ha pubblicato l’annuale classifica sulla qualità della vita. Per la prima volta, la città dov si vive meglio è risultata Milano mentre a Parma, secondo quest’analisi, si vive peggio rispetto all’anno scorso. La nostra città ha infatti perso ben sette posizioni in graduatoria, piazzandosi nel 2018 al ventinovesimo posto. Lo studio si basa su sei macroaree divise nelle rispettive voci (Ricchezza e consumi, Affari e Lavoro, Ambiente e Servizi, Demografia e società, Giustizia e Sicurezza, Cultura e Tempo Libero).

A determinare questa discesa in classifica possiamo notare l’area Giustizia e Sicurezza (settantaduesimo posto), soprattutto le voci riguardante le rapine e gli scippi, in cui Parma si è piazzata rispettivamente alle posizioni numero 94 e 97. Posizioni che fanno capire quanto questi aspetti legati alla sicurezza siano un’emergenza. Bene, invece l’area Ambiente e Servizi, in cui Parma si posiziona al terzo posto.

Qualità della vita: Parma scende di sette posizioni, al 29esimo posto

Lo ha stabilito la consueta analisi de Il Sole 24 Ore

0 comments

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *