15 Novembre 2017

I proprietari sono dai vicini, ladri entrano in casa

I proprietari sono dai vicini, ladri entrano in casa

L’episodio si è verificato a Coltaro mentre in casa c’era solo l’anziana madre della proprietaria. I malviventi portano via gioielli, soldi e l’Audi


I ladri hanno approfittato della breve assenza dei proprietari di casa e si sono introdotti nell’abitazione portando via soldi, gioielli e auto. È accaduto sabato scorso a Coltaro di Sissa Trecasali, in via Roma, mentre il marito e la moglie erano usciti per recarsi a cena a casa dei vicini, a pochi metri di distanza. Intorno alle 19.45 i malviventi, approfittando della nebbia fitta, sono entrati da una finestra sul retro arrampicandosi con una scala. In casa c’era solo l’anziana madre della proprietaria, la quale è rientrata verso le 21 e ha notato il portone del garage spalancato e la casa completamente a soqquadro. I ladri hanno frugato ovunque e sono riusciti a sottrarre gioielli per un valore di alcune migliaia di euro, soldi per un totale di 500 euro e l’auto, un’Audi A4 grigio metallizzato targata ED 967 H.

Nello stesso lasso di tempo anche un’altra casa alle porte di Coltaro è stata bersaglio dei ladri, i quali si sono introdotti nonostante i proprietari fossero in casa, fuggendo però via a mani vuote. Questi non sono gli unici episodi che si sono verificati ultimamente nella Bassa, infatti un anziano signore residente a Casale di Mezzani è stato vittima del furto di 800 euro da parte di due donne che sono riuscite ad introdursi in casa sua sostenendo di essere state mandate dalla vicina. Inolte sabato sera sono state viste a San Polo di Torrile quattro donne incappucciate dal fare sospetto. Infine continuano le segnalazioni su una Fiat Stilo di colore grigio chiaro che si aggira tra Mezzani e Sorbolo e che potrebe essere coinvolta nei furti in alcune aziende agricole della zona.

 

Ladri scatenati nel weekend: bottino totale da circa 30.000 euro

I malviventi hanno colpito in diverse abitazioni della zona di via Montebello e dell’Oltretorrente. Spariti contanti e oggetti preziosi

0 comments

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *