13 Maggio 2019

Pronto Soccorso: più comfort e meno attesa in tutta l’Emilia Romagna

Pronto Soccorso: più comfort e meno attesa in tutta l’Emilia Romagna

Investiti 7 milioni di euro sulla qualificazione del personale sanitario


 Pronto Soccorso dagli spazi più confortevoli, con più personale specializzato, e in cui i tempi di attesa saranno notevolmente ridotti. E’ quanto l’Emilia Romagna si propone per tutti gli ospedali della regione.Per raggiungere tale obiettivo sono stati stanziati 7 milioni di euro, che verranno utilizzati per potenziare e qualificare il personale.Sono previste anche nuove assunzioni (circa 130, tra medici, infermieri e operatori socio-sanitari).

La permanenza nei Pronto soccorso dovrà, inoltre, rispettare standard precisi: al massimo sei ore, con massimo un’ora in più per i casi di maggiore complessità.

Ai quattro codici triage (codice rosso, giallo, verde, bianco) se ne aggiungerà un quinto: il codice blu.

Nella cosiddetta “complessità alta” confluiranno i pazienti con codice rosso, in quella “intermedia” i codici giallo e verde e in quella “bassa” i pazienti con codice blu e bianco.

Non mancheranno poi interventi strutturali volti a garantire il comfort del paziente. Ad esempio, la realizzazione delle “camere calde” (ambienti nei quali accedono i mezzi di soccorso) in modo tale che possano consentire l’accesso di più di un mezzo di soccorso contemporaneamente; l’allestimento di aree per le attese dimensionate in base al numero dei pazienti e un’attenzione particolare alle luci.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *