29 Gennaio 2019

Ponti sul Po, Diego Rossi: “Stiamo rispettando tutti i tempi.”

Ponti sul Po, Diego Rossi: “Stiamo rispettando tutti i tempi.”

Il Presidente della Provincia replica all’on. Zanichelli che lo ha tirato in causa ieri con una sua dichiarazione


“Ci fa piacere l’attenzione dell’on. Zanichelli del M5S, che ci sollecita a procedere col bando di gara per il ponte Verdi sul Po, tra Ragazzola e San Daniele Po – dichiara il presidente della Provincia di Parma Diego Rossi – Ma del suo sollecito non c’è proprio bisogno. Infatti sul Ponte Verdi i lavori sono già stati aggiudicati il 5 dicembre scorso, grazie a fondi della Regione Emilia – Romagna e della Provincia di Parma, per un totale di 2,100 milioni di euro; per questi lavori, che partono a febbraio, cioè tra pochi giorni,  abbiamo congegnato un progetto che consentirà la riapertura al traffico del ponte a doppio senso e con portata fino a 44 tonnellate, quindi potranno passare anche i bus, in condizioni di sicurezza. Con i 6 milioni del Decreto Delrio di cui parla l’on. Zanichelli, stiamo per andare a gara con l’intervento successivo, che si svolgerà da sotto l’impalcato del ponte, senza interrompere il traffico sovrastante.”

E il Presidente Rossi continua: “Vorrei ricordare all’on. Zanichelli che la Provincia di Parma ha anche in corso i lavori sul Ponte di Colorno – Casalmaggiore, a cui sono destinati gli altri 6 milioni di euro del Decreto Delrio, e che era per noi la priorità visto che questo ponte è chiuso, mentre quello di Ragazzola è percorribile a senso unico alternato – afferma – Qui il contratto è stato firmato il 13 dicembre scorso, il cantiere è aperto e i lavori sono in corso. Bisogna tener presente che per un cantiere di 7 mesi, come quello di Colorno, occorrono almeno 12 mesi di procedure, e i tempi procedurali sono stabiliti per legge, non sono comprimibili; i tempi dei lavori, invece sono stati ridotti da 7 a 5 mesi in fase di gara d’appalto. Ma di più la Provincia non poteva fare. Invece chi governa può modificare le norme, se lo ritiene utile. Nel frattempo le Province devono rispettare le norme vigenti.”

Infine Rossi conclude il suo affondo:”Il Decreto Delrio ha finanziato sei Province. L’on. Zanichelli potrebbe rivolgere semmai il suo invito a muoversi alle altre cinque Province destinatarie dei finanziamenti, che stanno ancora espletando le procedure, nessuna delle quali ha cantieri aperti. Se fa un confronto, la Provincia di Parma risulta senz’altro prima.”

Sul ponte di Colorno – Casalmaggiore, intanto i lavori stanno procedendo secondo i tempi preventivati. Il raggruppamento di imprese che ha vinto la gara sta realizzando le fondazioni per i portali in acciaio che sostengono le travi in golena, con due squadre. Da febbraio partono anche i lavori di rinforzo delle travi sull’acqua, da sopra il ponte, con altre due squadre.

Si procede quindi da più punti contemporaneamente, con più squadre al lavoro, per contenere al massimo i tempi.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *