1 Giugno 2016

Ponte del 2 giugno. “Langhirano capitale del benessere”

Ponte del 2 giugno. “Langhirano capitale del benessere”

Un ponte dedicato allo sport. Sabato 4 giugno “Memorial Armand Hidri”. Domenica al via Sportiv@mente e la prima edizione della Color@mente Run


In quest’ottica il “ponte del 2 Giugno” langhiranese sarà dedicato interamente allo Sport ed in modo più specifico verrà esaltato il ruolo sociale che appunto esso ricopre. Sabato 4 Giugno, dalle ore 15, presso il Centro Sportivo “S.Pertini” di Langhirano, lo Sport sarà infatti il mezzo attraverso cui verrà ricordato Armand, ragazzo scomparso prematuramente nell’inverno scorso. I suoi amici hanno pensato di farlo insieme a tutti gli altri giovani del paese e dintorni dando vita al primo Memorial “Armand Hidri”, un torneo di calcio a 5. Parteciperanno inoltre squadr ormate da alunni dell’ISS Gadda che durante l’anno hanno lavorato sul tema del dialogo interreligioso e tale occasione rappresenta appunto la perfetta conclusione di esso, essendo lo Sport il miglior mezzo
attraverso cui superare le barriere tra persone di cultura e origine diversa in quanto, come diceva Nelson Mandela, “lo Sport ride in faccia ad ogni tipo di discriminazione”.Domenica invece si darà il via a Sportiv@mente, festa dello sport e della danza. Inizierà alla mattina e si svolgerà nell’area dell’ex Foro Boario, includendo le aree del campo sportivo “B.Monica”, di Piazzale Melli, del Centro Culturale e del Museo del Prosciutto, nonchè le vie adiacenti, in cui tutti i ragazzi più giovani,che non hanno ancora avuto modo di conoscere al meglio le proprie attitudini sportive avranno la possibilità di provare tante discipline e di conoscere tutte le realtà sportive che sono presenti sul nostro territorio.

Oltre che per i bimbi ce ne sarà però anche per i più grandi: infatti, nella mattinata prenderà il via la prima edizione della Color@mente Run, rivisitazione langhiranese della più nota corsa caratterizzata da colori e musica in cui, partendo bianchi e limpidi, si finisce pieni di colori e felicità. Nella tarda mattinata, inoltre, dalle ore 11.30, presso il cortile del Museo del Prosciutto, si terrà il seminario “Giovani per l’Europa: educati al benessere dalla Buona Scuola – la dimensione dello Sport- Education: una visione comune alla UE” sulla stretta correlazione tra sport, educazione e benessere e su come l’Italia concorre al cambiamento culturale incoraggiando, attraverso lo sport, la crescita fisica, intellettuale e morale dei suoi cittadini. Tale convegno si pone l’obiettivo di sensibilizzare e stimolare l’intera comunità, ad esempio invitando le associazioni sportive del territorio a impegnarsi nella riqualificazione e formazione dei quadri tecnici qualificandoli European Social sport Coach, i Dirigenti scolastici ad inserire stabilmente nel Piano d’Offerta Formativa attività curriculari ed extracurriculari conformi agli indirizzi definiti nelle raccomandazioni HEPA ed alla legge 107 del 2015, e stimolare il sistema.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *