30 Marzo 2018

Polizia Municipale, tutti i numeri di servizio e controllo del 2017

Polizia Municipale, tutti i numeri di servizio e controllo del 2017

I numeri riguardano anche il nuovo presidio nel quartiere San Leonardo, avviato in ottobre


Polizia municipale in prima linea nel controllo del territorio, grazie al Struttura Operativa Tutela della Città e dalla Struttura Operativa Controllo del Territorio e Vigilanza informatica. I dati sono stati presentati, questa mattina, nel corso di una conferenza stampa dall’Assessore alla Sicurezza, Cristiano Casa; da Emma Monguidi, Commissario della Polizia Muncipale e da Luciano Nicolosi, Ispettore della Polizia Muncipale.

I dati rendono conto di un’intensa attività svolta dalla Polizia Municipale a presidio della città e del territorio dell’intero Comune – ha spiegato l’assessore Cristiano Casa –, pur di fronte ai problemi di carenza di organico, gli agenti impegnati hanno fatto il possibile per effettuare controlli capillari ed essere vicini a commercianti e cittadini. In questo senso sono molto significativi i dati positivi legati all’attività svolta dal nuovo presidio della Polizia Municipale nel Quartiere San Leonardo, con ottimi riscontri. Per questo stiamo valutando di aprire nuovi distaccamenti della Polizia Municipale nel centro storico: uno in zona Ghiaia ed un altro in Oltretorrente, in attesa di realizzare la nuova sede della Polizia Municipale all’ex Scalo Merci”.

Emma Monguidi ha illustrato i dati e si è soffermata sul tema dei controlli di gruppi giovanili in centro. A questo proposito ha rimarcato l’attività sinergica svolta in collaborazione tra Polizia Municipale, Centri Giovani e Unità di Strada dell’Ausl.

L’ispettore Luciano Nicolosi ha incentrato il suo intervento sui dati legati all’attività dei 19 Gruppi di Controllo di Vicinato in città.

In tema di controlli di polizia stradale, nel corso del 2017 sono stati effettuati, entro l’anello delle tangenziali, 2.675 posti di controllo in totale, di cui 723 nelle strade ad alta incidentalità, al fine di migliorarne la sicurezza.

A questi si aggiungono 211 controlli con telecamere OCR, 428 sanzioni per mancanza di revisione, 80 per circolazione senza copertura assicurativa, 385 per altre violazioni al Codice della Strada. I controlli vengono effettuati in modo puntuale grazia anche ad una dotazione tecnologicamente avanzata: gli agenti della polizia municipale sono, infatti, dotati di un tablet che viene utilizzato sia per il controllo alle telecamere OCR che per la consultazione delle banche dati della Motorizzazione Civile, dell’anagrafe residenti e animali, per permessi ZTL, passi carrai e permessi disabili.

In tema di vigilanza, i servizi di prossimità svolti dagli agenti della Polizia Municipale li hanno visti fornire informazioni turistiche, scoraggiare comportamenti scorretti, contrastare il degrado urbano grazie ad un rapporto di fiducia e collaborazione con cittadini e commercianti. Tutto questo tramite 467 servizi a piedi nella zona monumentale (piazza Duomo e Battistero, piazzale della Pace, Teatro Regio e via Cavour), dove sono stati intensificati nelle giornate di venerdì e sabato pomeriggio. Il controllo del territorio ha visto gli agenti impegnati anche in Oltretorrente e nei quartieri Pablo, Montanara, San Lazzaro e Lubiana. Particolare attenzione è stata prestata alle aggregazioni giovanili, sono stati effettuati 516 servizi.

Nell’ambito del contrasto al decoro urbano, particolare attenzione è stata posta all’affissione di pubblicità abusiva ed ai veicoli in stato di abbandono. Sono stati rimossi: 102 rottami di biciclette; 112 bici abbandonate; 139 le segnalazioni per affissioni abusive e 359 i veicoli rimossi.

Altri dati relativi al 2017: 690 gli esposti trattati con 5.442 verifiche; 201 le segnalazioni dei cittadini; 392 le segnalazioni raccolte su iniziative degli agenti; 518 contatti e segnalazioni dei commercianti.

In tema di violazione ai Regolamenti: 17 i verbali per violazione del Regolamento del benessere animali; 120 verbali per violazione del Regolamento di Polizia Urbana; 3 verbali per violazione del Regolamento degli impianti pubblicitari; 6 verbali per violazione al Regolamento del decoro.

Il nuovo presidio della Polizia Municipale nel Quartiere San Leonardo, in piazza Rastelli, avviato nell’ottobre del 2017, e composto da 10 agenti, ha permesso la presenza continua degli agenti ed un servizio capillare sul territorio a diretto contatto con attività commerciali, luoghi di aggregazione e con le problematiche del quartiere stesso, anche grazie al collegamento dei computer della sede di piazza Rastelli con le telecamere posizionate nel quartiere. I servizi svolti nel 2017 sono stati 277. Sono stati ricevuti 175 cittadini; 144 le segnalazioni raccolte da cittadini e commercianti; 99 quelle le segnalazioni relative alle criticità riscontrate dagli agenti sul territorio; 70 verifiche per abbandono rifiuti; 12 veicoli rimossi in stato di abbandono.

Gli interventi effettuati a seguito di chiamata alla Centrale Radio Operativa sono state 7811.

In ausilio al Reparto Infortunistica, il personale della Struttura Operativa Tutela della Città ha rilevato 217 incidenti.

I servizi congiunti con altre Forze dell’Ordine sono stati 37, in particolar modo in Oltretorrente, viale dei Mille, viale Vittoria, parco Falcone e Borsellino, zona Pilotta, piazzale della Pace, zona Stazione e San Leonardo.

In tema di accertamenti anagrafici, 13.663 sono state le pratiche evase per un totale di 22.337 passaggi legati agli accertamenti anagrafici.

Sono stati effettuati 350 accertamenti per le politiche abitative; 224 richieste della Questura ai fini del rilascio dei permessi si soggiorno; 1492 notifiche.

In tema di manifestazioni, gli agenti hanno presidiato 90 manifestazioni festive, 59 infrasettimanali, 24 servizi allo stadio e partite di calcio, 18 consiglio comunali.

Gli agenti hanno anche suggerito 20 interventi volti a migliorare la sicurezza della strada.

In tema di servizi per le scuole, vengono garantiti 50 servizi giornalieri per la sicurezza degli studenti di 28 istituti scolastici.

Educazione stradale: si sono svolti diversi incontri con progetti specifici, per fasce di età.

Alle scuole dell’infanzia: le lezioni hanno riguardato tre istituti di cui uno comunale, uno statale ed uno privato ed hanno coinvolto 160 bambini, con il progetto: “La buona strada della sicurezza”, ideato dal MIUR in collaborazione con il Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture.

Nelle scuole primarie di primo grado: le lezioni si sono svolte in 6 istituti, coinvolgendo 29 classi.

Nelle scuole primarie di secondo grado e secondarie: sono stati coinvolti 370 studenti.

Sicurezza partecipata: Auser svolge tutti i giorni attività di informazione nel centro storico fornendo aiuto a turisti e visitatori del centro storico e svolgendo anche un ruolo di sorveglianza e tutela del decoro urbano. A questo si aggiunge il servizio svolto, nel periodo scolastico, in 20 scuole della città.

Il progetto Street Angels 2017, vede l’omonima associazione impegnata tre sere alla settimana ed il sabato mattina in attività di monitoraggio del territorio, del centro storico e dell’area stazione per migliorarne la sicurezza. Durane l’uscita serale l’unità mobile ha distribuito 7060 sacchetti di cibo, 4000 capi di abbigliamento, scarpe, coperte ed indumenti per ripararsi dal freddo.

Associazione Nazionale Carabinieri svolge servizio martedì e venerdì pomeriggio con il progetto di assistenza al territorio e di tutela del Parco Ducale per garantire il rispetto del decoro urbano e migliorare la sua fruibilità da parte di anziani e bambini.

I Controlli di Vicinato: hanno lo scopo di realizzare più ampio sistema di sicurezza urbana, affiancando agli interventi, di competenza esclusiva delle Forze di Polizia, le iniziative dei cittadini volte a favorire e migliorare la conoscenza reciproca nell’ambito dei quartieri e delle frazioni. Da gennaio 2017 sono stati costituiti 19 gruppi di controllo di vicinato. Da ottobre è attivo il servizio, tramite Whatsapp, in collegamento con la centrale operativa della Municipale. Il personale del Comando tiene costantemente i contatti con i referenti e filtra le segnalazioni. Nel 2017 ne sono pervenute 68.

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *