1 Aprile 2016

Pizzarotti per l’incontro in Ministero ha chiesto aiuto a ex-M5S

Pizzarotti per l’incontro in Ministero ha chiesto aiuto a ex-M5S

“Perchè collabori ancora con i fuoriusciti?”. Il sindaco: “Lo faccio per Parma, Di Maio non mi risponde”. I contatti con il M5S nazionale sono inesistenti


“Un ringraziamento particolare alla senatrice Mussini, che si è resa disponibile e collaborativa nell’organizzare il tavolo al Viminale”, scrive in coda al diario che il primo cittadino di Parma tiene su fb, rivelando che per arrivare a chiedere la squadra antiterrorismo non è bastata la lettera dell’assessore alla sicurezza Casa, ma è stata necessaria l’intermediazione della parlamentare Mussini, ex-M5S. La notizia non era stata diffusa dall’ufficio stampa del Comune.

E il fatto che Pizzarotti (iscritto al M5S), per arrivare al Viminale non abbia trovato uno del suo movimento disponibile ad aiutalo ha fatto arrabbiare qualcuno dei suoi lettori social. “La Mussini? Federico Pizzarotti, perchè collabori ancora con i fuoriusciti? la Mussini si doveva dimettere dopo che è stata espulsa e invece è sempre lì? Ora capisce perchè nel movimento la guardano con sospetto? È come se Nogarin invitasse Segoni o Artini. Non so Federico Pizzarotti, si vedrà nel 2017 cosa decideranno i parmigiani”, scrive  Andrea Mazzei.

Pizzarotti replica che lo ha fatto per senso del dovere: “Secondo il suo ragionamento allora dovrei smettere di parlare anche con le altre istituzioni. Chiudo Parma a riccio? Sono il sindaco di Parma e lavoro e mi impegno per la mia città e i miei cittadini. A Di Maio ho scritto tempo fa, non ho ricevuto risposte”.

Conclude Mazzei, prima di chiudere il dibattito improvvisato su fb: “Ma questo è un segnale, proprio la Mussini nessun altro poteva rispondere? Comunque come ha già detto io giudico a senso unico e ha ragione però qualche dubbio lo fa venire. Gli unici a diritto per giudicarla sono i cittadini di Parma. Saluti”.

La stessa voglia di dialogo e di collaborazione non è stata riservata al consigliere Fabrizio Savani, cacciato dalla commissione ambiente non appena fuoriuscito dal gruppo del M5S a Parma. “È venuto meno il rapporto di fiducia”, è stata la motivazione.

Parma chiede aiuto allo Stato. Bubbico: “Ne parlerò con Alfano”

Tra le richieste: squadra antiterrorismo, prolungamento fino alle 22 del servizio di Polizia Ferroviaria, rafforzamento delle forze dell’ordine

0 comments

Pizzarotti e Casa dal vice ministro degli Interni

Antiterrorismo, carenza d’organico delle Forze dell’Ordine e immigrazione: questi i temi all’ordine del giorno

0 comments

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *