8 Settembre 2016

Anniversario dell’avvio della Resistenza

Ha preso avvio sotto i Portici del Grano, in municipio, il corteo per la commemorazione dell’8 settembre a Parma. Alla cerimonia hanno preso parte per il Comune il presidente del consiglio comunale Marco Vagnozzi, i parlamentari parmigiani onorevole Giuseppe Romanini ed il senatore Giorgio Pagliari ed i rappresentanti di diverse associazioni Partigiane e combattentistiche: fa cui il colonnello Donato Carlucci per Assoarma Parma, Vittorio De Pau per Aned, Aldo Montermini per Anpi provinciale, Attilio Ubaldi per l’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età contemporanea e per Alpi, Roberto Spocci per Anppia e Fabrizio Prada presidente dell’Associazione Nazionale Reduci e Famiglie dei Caduti della Divsione Acqui Parma e rappresentanti della Guardia di Finanza. Erano presenti anche i volontari della Croce Rossa Italiana di Parma in supporto per gli spostamenti. La cerimonia di commemorazione dell’8 settembre ha preso avvio sotto i Portici del Grano ed è proseguita con la deposizione di varie corone di alloro commemorative, nei punti più significativi della città con la partenza del corteo istituzionale. La prima tappa è avvenuta in borgo San Vitale, dove si costituì il Comitato di Liberazione Nazionale Provinciale. Il corteo ha toccato, poi, le ex carceri in piazzale San Francesco; il Tiro a Segno Nazionale, in via Reggio, al monumento che ricorda gli ammiragli Campioni e Mascherpa. Tappa anche al Palazzo Ducale ex sede della scuola di applicazione di fanteria, ora sede del Comando provinciale dell’Arma dei Carabinieri e in piazzale Rondani al monumento delle Barricate. Ha proseguito per piazzale Marsala, sulla lapide che ricorda il 33° Reggimento Carristi, per raggiungere il cimitero della Villetta – Lapide dei caduti in guerra. Alle 12, a villa Braga, a Mariano, avverrà la commemorazione, con le allocuzioni ufficiali, dei rappresentanti di Comune, per cui sarà presente il presidente del consiglio comunale Marco Vagnozzi, della Provincia e dall’oratore che parlerà per conto delle Associazioni Partigiane.