21 Aprile 2016

PGE. Il Comune si affida a un penalista per tutelare la propria posizione

Da / 3 anni fa / Città / Nessun commento
PGE. Il Comune si affida a un penalista per tutelare la propria posizione

L’incarico è per ora limitato alla fase delle indagini preliminari. Intanto, il Comune ribadisce che la società di riscossione è iscritta all’albo e respinge le accuse di chi ritiene che non abbia i titoli per svolgere le sue funzioni


Il Comune di Parma ha deciso di affidarsi ad un legale esperto in diritto penale per tutelare la propria posizione nella vicenda giudiziaria che coinvolge la società Parma Gestione Entrate S.p.A.: si tratta dell’avvocato Stefano Putinati, professore di diritto penale presso l’Ateneo di Parma, che dovrà assistere il Comune in qualità di parte offesa nella vicenda e tutelare la posizione dell’ente stesso.

L’incarico, per ora, è limitato alla sola fase delle indagini preliminari, affinché si valutino tutte le azioni esperibili a tutela delle ragioni del Comune.

L’atto di incarico del legale è intervenuto a pochi giorni di distanza dalla nomina, da parte dell’assemblea dei soci di PGE, del nuovo Consiglio di Amministrazione, composto dal Presidente Dott. Emanuele Favero, selezionato dal Comune all’interno di una rosa di tre nominativi proposti dall’Ordine dei Commercialisti di Parma, dall’avvocato Andrea Bertora, scelto fra i cinque nominativi indicati dai consiglieri di minoranza della commissione consiliare bilancio e partecipate, nonché dall’avvocato Federica Simonelli, che rappresenta il socio privato nel Cda.

Parallelamente, prosegue l’attività di analisi dei processi organizzativi e contabili da parte della società incaricata PriceWaterHouseCoopers, che dovrebbe concludersi con la presentazione di una relazione finale, attesa per le prossime settimane.

Nel frattempo, sono state presentate le dimissioni da parte del coordinatore della Società Pierluigi Allegri, per cui, il Consiglio di Amministrazione si sta attivando per dotare PGE di una nuova figura con compiti di direzione, allo scopo di coordinare l’attività di riscossione per conto del Comune, che deve essere garantita.

Il Comune risponde alle accuse di chi ritiene che PGE non abbia i titoli per riscuotere e ricorda che Parma Gestione Entrate Spa è iscritto al n. 186 dell’Albo dei soggetti privati abilitati alla riscossione.

 

 

PGE: dopo Tosi, si dimette anche il direttore Allegri

Continuano le verifiche per fare il punto della situazione di Parma Gestione Entrate

0 comments

PGE può riscuotere tributi? Se ne parla in parlamento

Il caso di Parma Gestione Entrate in una interrogazione presentata al ministro dell’Economia. D’Alia: “Non ha i titoli necessari”

0 comments

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *