13 Febbraio 2019

Pd contro decreto sicurezza: creiamo “albo dei richiedenti asilo”

Pd contro decreto sicurezza: creiamo “albo dei richiedenti asilo”

La proposta del gruppo consiliare di Parma a sostegno degli esclusi dal registro anagrafico


“La perdita del diritto all’iscrizione anagrafica per chi aveva permesso di soggiorno per motivi umanitari, oltre che essere a nostro avviso in contrasto con i diritti umani e la Costituzione, ha come conseguenza immediata la presenza di persone di cui il Comune non ha più modo di avere alcuna notizia, che restano escluse dalla società e da ogni possibilità di integrazione anche minima, con potenziali ricadute negative anche sul piano della sicurezza”. Il Pd di Parma prende posizione contro il decreto sicurezza ed elabora una proposta che punta a risolvere il problema.

Di cosa si tratta? Il Pd propone l’istituzione di un “albo dei richiedenti asilo” esclusi dal registro anagrafico a seguito del decreto Salvini. In questo modo il Comune potrà mantenere una relazione con le persone che risiedono nel territorio, estendendo i servizi comunali a chi risulti iscritto nell’albo, soprattutto per quanto riguarda la formazione professionale e i problemi abitativi.

Il regolamento che il gruppo consiliare propone prevede un’iscrizione “non gratuita” e la cancellazione dall’albo qualora la residenza non venga confermata ogni quattro mesi.

 

 

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *