25 Maggio 2017

Parma, sorteggio dei quarti di finale tra grandi sfide e incognite

Parma, sorteggio dei quarti di finale tra grandi sfide e incognite

Stuzzicano le sfide con Reggiana e Lecce, ma le preferenze ricadono sicuramente su Lucchese o Cosenza. Ecco tutte le pretendenti e le opinioni dei tifosi


Giovedì pomeriggio alle 15.30 sarà effettuato il sorteggio delle sfide per quanto riguarda i quarti di finale dei playoff di Lega Pro. Il Parma e i suoi tifosi stanno a guardare esprimendo, ovviamente, eventuali preferenze e squadre da evitare. All’uscita dallo stadio, finita la partita col Piacenza, già alcuni iniziavano a parlare delle possibili prossime avversarie del Parma. Il primo pensiero è solo uno “Che bello sarebbe il doppio derby con la Reggiana”, ma alcuni, riguardo il derby dell’Enza, non sono d’accordo “No, con la Reggiana no, mi viene un infarto a guardare quelle partite!”. Poi, c’è chi chi valuta lo stato di forma “L’Alessandria ha rischiato di uscire con la Casertana” e chi vorrebbe una trasferta decisamente lunga ed impegnativa “Voglio andare a Cosenza!”. Infine c’è chi, in maniera più diplomatica, esprime i suoi ragionamenti “Nella doppia sfida preferirei una squadra meno forte, nello scontro diretto invece può succedere di tutto”.

E’ chiaro che l’idea del derby immediato con la Reggiana stuzzica l’appetito dei tifosi, che tornerebbero al Mapei Stadium dopo quel magico 19 dicembre 2016. Ma i granata, così come Alessandria, Lecce e Pordenone, sono le squadre più attrezzate che sarebbe meglio evitare nella doppia sfida dei quarti di finale ma che anche, forse, sarebbe meglio affrontare subito, chi lo sa. Poi c’é l’incognita Livorno, una squadra che ha sofferto con la Virtus Francavilla ma che dispone di una rosa esperta e forte e uno stadio e un pubblico di altra categoria. Sarebbe una sfida amarcord, come quelle in Serie A di qualche anno fa. Ed infine ci sono le due squadre probabilmente meno forti: Lucchese e Cosenza. Due squadre che, presumibilmente, qualsiasi squadra affronteranno, giocheranno un pò come il Piacenza contro il Parma. Chiuse e pronte a ripartire.

In ogni caso, contro chiunque, servirà il miglior Parma perché come già detto più volte, ai playoff tutto può succedere.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *