9 Ottobre 2018

Parma contro lo spaccio: aumentano i controlli in città

Parma contro lo spaccio: aumentano i controlli in città

Marijuana sequestrata e quattro espulsioni. Ammirati: “I cittadini ci dicono che in strada non si vedevano più le divise”.


Viale Vittoria, parco Ducale, via San Leonardo, stazione, piazzale Santa Croce, Pilotta. Nelle zone su cui grava maggiormente il problema dello spaccio sono aumentati i controlli.

Grazie all’attività del comandante Azzurra Ammirati e dei suoi agenti, negli ultimi mesi i cittadini sono tornati a dire che in strada si vedono le divise, cosa che “non accadeva da un po’ di tempo”.

Lunedì 8 ottobre, circa 80 fra carabinieri, agenti della questura e vigili hanno controllato più di cento persone e sequestrato di 250 grammi di marijuana nascosti fra il verde del parco Ducale.

Per quattro stranieri sono state avviate le procedure di espulsione. Per uno do loro, inoltre, è stato applicato, per la prima volta a Parma, l’articolo 4 del nuovo decreto Sicurezza che prevede la possibilità di trattenere per 48 ore negli uffici di pubblica sicurezza un cittadino irregolare in attesa che il giudice di Pace ne convalidi l’espulsione. “I risultati sono merito di tutte le forze dell’ordine” – ha commentato Ammirati.

Soddisfatto si è detto anche l’assessore Cristiano Casa. “Le attività che in sinergia svolgiamo sul territorio stanno portando frutti importanti nel contrasto allo spaccio e a tutela di una maggior sicurezza. – ha spiegato. – Continuiamo così, ma è bene farlo sempre presente: per liberare le strade di Parma dallo spaccio e dai delinquenti è necessario che le espulsioni siano efficaci e le pene certe. Perciò continuo ad esortare l’attuale governo a fare la sua parte, affinché le nostre attività sul territorio non risultino vane”.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *