12 Giugno 2019

Parma in Centro su Ass. Benassi: “Registriamo la sua ipocrisia politica”

Parma in Centro su Ass. Benassi: “Registriamo la sua ipocrisia politica”

Il comitato cittadino risponde alle parole dell’Assessore indirizzate alla petizione firmata da 2.700 residenti del centro


Riceviamo e pubblichiamo un comunicato emesso dal comitato cittadino Parma in Centro

Dopo la presa in giro delle commissioni ora l’Amministrazione Comunale dia risposta agli oltre 2700 cittadini e commercianti che hanno sottoscritto la petizione “Parma in Centro”.

Come avevamo previsto la decisone non condivisa con i proponenti di rinviare le proposte avanzate dalla Petizione “Parma In Centro alle lungaggini delle Commissioni Consiliari, non solo è stato un atto non previsto dallo Statuto Comunale, ma si è rilevata come da noi temuto l’ennesima presa in giro per i Cittadini ed una dannosa perdita di tempo che ha mostrato la ormai nota autoreferenzialità e arroganza di questa Amministrazione Comunale.

Ora, come prevede l’art. 59 dello Statuto, pretendiamo che il Consiglio Comunale adempia al suo OBBLIGO di fornire ai proponenti risposta alla istanza popolare sottoscritta da migliaia di parmigiani, dando esaustiva motivazione al suo eventuale diniego.

Per quanto concerne le parole dall’Assessore Benassi, apparse oggi su giornali locali, ci limitiamo a registrare l’ipocrisia politica di un amministratore non eletto dai cittadini, che prima fugge da ogni richiesta di dialogo e poi, dimostrando di nemmeno aver letto i contenuti dell’istanza presentata, attacca dai giornali, residenti e commercianti ormai esasperati, dimostrando di non avere rispetto per i disagi e i problemi che quotidianamente essi sono costretti a vivere causa la sua arrogante e dannosa gestione dell’Assessorato”.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *