20 Luglio 2016

Parma Gestione Entrate, commissione riunita a porte chiuse

Parma Gestione Entrate, commissione riunita a porte chiuse

Depositata in Procura la relazione di PricewaterhouseCoopers. Ferretti: “Molte informazioni non possono essere rese pubbliche perché c’è un’indagine in corso”


Quando è arrivato il momento di esaminare la relazione di PricewaterhouseCoopers, relativa alla gestione di Parma Gestione Entrate tra il primo gennaio 2015 e il 31 marzo 2016, l’amministrazione non ha avuto dubbi: la riunione delle commissioni Bilancio e Garanzia e controllo si sarebbe dovuta svolgere a porte chiuse, e così è stato.

Ferretti ha giustificato il fatto spiegando che, essendoci un’indagine in corso sugli ex vertici di Pge, molte informazioni contenute nella relazione non possono essere rese pubbliche. Tuttavia, la relazione sarà presentata giovedì mattina all’assemblea dei soci di Pge e verrà distribuita tra i consiglieri comunali. Prossimamente, una sintesi della relazione sarà pubblicata sul sito del Comune.

L’assessore ha ricordato che Pge, stando anche alla sentenza favorevole emessa dal tribunale di Parma lo scorso maggio, è pienamente legittimata ad operare: le multe emesse sono valide e, dunque, possono essere incassate da Pge. Le ombre, però, restano in merito alle operazioni di notifica delle multe da parte di Pge, e ai ritardi nel recupero dell’insoluto per quanto riguarda le rette pagate per i Servizi educativi.

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *