8 Novembre 2019

Parma è veramente un modello green?

Da / 2 settimane fa / Ambiente / Nessun commento
Parma è veramente un modello green?

C’è chi si chiede se il recente taglio degli alberi  fosse necessario: “E poi programmano le domeniche ecologiche; è un controsenso ambientale”


Parma. Città ufficialmente candidata al titolo di “CAPITALE GREEN 2022”.

Secondo l’amministrazione Parma si impegnerà su diversi fronti per diventare un buon modello da seguire per il miglioramento ambientale. Tutto bellissimo, peccato che ultimamente diverse sono state le zone assoggettate ad un considerevole taglio degli alberi. Parliamo ad esempio della zona Villetta su cui ha protestato anche Legambiente, della zona Cittadella, di via Duca Alessandro, e ora anche della zona di via Buffolara.

Il taglio ad esempio incomprensibile di un filare di alberi nell’area dell’ex scalo merci di via Fratti ci costringe a porci delle domande. Per quale motivo si stanno tagliando così tanti alberi? Forse per la tutela del manto stradale?

Verranno piantumati nuovi alberelli che per crescere ci metteranno decenni? Ci piacerebbe capire a questo punto, quali siano i requisiti di Parma, per la partecipazione ad un così importante titolo di “Capitale del verde” e vorremmo ricordare che gli alberi assorbono CO2, catturano le polveri sottili causate dallo smog e diminuiscono la temperatura dell’ambiente in cui si trovano e fino ad un massimo di 2 gradi centigradi.

Anche le nazioni unite hanno riconosciuto l’importanza del verde nelle città. Negli ultimi anni diversi comuni, contrariamente a Parma, hanno avviato massicci interventi di piantumazione urbana per correre ai ripari contro l’inquinamento. Da noi invece si continua esclusivamente a proporre domeniche ecologiche con chiusura di molte aree della città ed i risultati in realtà non sono così evidenti.

Un controsenso ambientale che vorremmo fosse chiarito e quindi chiediamo all’amministrazione di Parma, di rispondere pubblicamente al nostro appello, spiegando ai propri cittadini il perché di così tanti tagli degli alberi, e cosa si intenda fare per dare a Parma quel tocco realmente GREEN che tutti ci aspettiamo.

Sono queste le obiezioni mosse dal parte del gruppo ‘Amo la vita’ scagliate contro l’amministrazione comunale.

Ecomondo, Parma premiata. Pizzarotti: “Siamo modello green”

La nostra città ha ricevuto a Rimini il Premio Sviluppo Sostenibile 2019. Gli alti tassi di raccolta differenziata mettono Parma sul podio delle città green d’Italia

0 comments

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *