16 Ottobre 2019

Costituito il Comitato per la rigenerazione dell’Area Produttiva Nord

Costituito il Comitato per la rigenerazione dell’Area Produttiva Nord

Il Comitato ha lo scopo di individuare strategie di sviluppo sostenibile, valorizzare l’area, promuovere sicurezza e mobilità sostenibile


Nei giorni scorsi è stato costituito il Comitato per la rigenerazione dell’Area Produttiva Nord della città di Parma (ad oggi denominata SPIP) ed aree ad essa limitrofe.
Le aziende che hanno costituito il Comitato sono Bonatti, Camst, CittàLab, CFT, Gelmini, Iren, Max Stricher, Mahle, Opem, Proges, Salvatore Robuschi, Raytech, alle quali si aggiungono Rizzoli Emanuelli, Famar e altre a breve.

Ombretta Sarassi di Opem è stata nominata Presidente del Comitato.
L’idea che ha animato e mosso diverse aziende del comparto a confrontarsi e a collaborare è di rendere l’area un moderno Eco district.

Attraverso attività coordinate per l’individuazione di strategie condivise di sviluppo sostenibile, di valorizzazione e cura dell’area, di promozione dei servizi comuni alle realtà economiche insediate come sicurezza e mobilità sostenibile, si intende favorire la relazione con il territorio e il confronto tra Enti Pubblici e privati.

Dopo un lungo lavoro durato più di un anno in cui si è mappata e studiata la situazione esistente e si è operato un confronto sulle necessità, si è proceduto al concept del Progetto ad opera dell’Arch. Simona Melli e Vera Bosutti.

Il progetto vuole essere in dialogo con altri progetti, come ad esempio il Km verde, condividendone lo spirito di sostenibilità, bellezza e mitigazione.
Il Comitato ha lo scopo di promuovere scenari strategici condivisi dalle realtà economiche ivi operanti con la finalità di un continuo e progressivo miglioramento della vivibilità per gli utenti della stessa, confrontandosi con gli enti pubblici territoriali in un’ottica di collaborazione.
Si prefigge di promuovere la realizzazione di opere nell’area (ad esempio nella metodologica di sviluppo progettuale e nella scelta delle essenze arboree) con la finalità di coordinamento generale e promozione del progetto all’interno della candidatura al Green Capital Award del 2022 della città di Parma; ed anche i progetti pubblici in corso sull’area quali rotonde, bretella autostrada/comparto, parcheggio su Asolana, la riqualificazione delle ‘vasche di espansione’ del sistema raccolta acque bianche interne al comparto.
Il Comitato, che desidera essere inclusivo, è aperto all’adesione delle altre realtà economiche

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *