19 Novembre 2016

Parlamentari Pd su Casa: “Parole deliranti per nascondere fallimento”

Parlamentari Pd su Casa: “Parole deliranti per nascondere fallimento”

“Sulla sicurezza un atteggiamento irresponsabile ed infantile che certifica la sua evidente inadeguatezza al ruolo”


“Le dichiarazioni rilasciate dall’assessore Cristiano Casa in risposta alle proposte ragionate e di buon senso del gruppo PD in Comune, lasciano interdetti. Da ormai troppo tempo l’assessore, non trova altra giustificazione all’assoluta inconcludenza dei progetti messi in campo in questi anni dal Comune sul tema sicurezza, che attaccare i parlamentari e il governo. Un atteggiamento irresponsabile ed infantile che certifica la sua evidente inadeguatezza al ruolo”, replicano Patrizia Maestri, Giuseppe Romanini e Giorgio Pagliari.

 “I cittadini, non solo di Parma, si sentono insicuri per tante ragioni che conosciamo e che non sottovalutiamo di certo e per questo sosteniamo, non da oggi, la richiesta di rafforzare gli organici della Questura di Parma. La legge di bilancio, all’esame del Parlamento, come già quella dell’anno scorso, destina ulteriori e importanti risorse per nuove assunzioni di polizia e per l’ammodernamento dei mezzi strumentali a disposizione del corpo. Un passo avanti importante di cui vedremo gli effetti nei prossimi mesi”.

 “Quello che l’assessore Casa dovrebbe ricordare è che nei giorni scorsi il governo ha annunciato di aver finanziato tutti i progetti presentati dalle amministrazioni comunali per il recupero delle periferie proprio con la finalità di migliorare la vivibilità e la sicurezza dei quartieri delle nostre città. Il comune di Parma, purtroppo, nonostante questa opportunità, pur avendo presentato progetti importanti, ha scelto di disinvestire sulla sicurezza. E’ quindi semmai soprattutto a se stesso che l’assessore deve un rimprovero. Noi continuiamo il nostro lavoro che, fuori da ogni inutile strumentalizzazione politica e polemica, ha continuamente al centro il bene esclusivo di Parma e dei parmigiani anche al di là dell’insipienza dell’Amministrazione Comunale “ex 5Stelle”, come la vicenda del finanziamento del Festival Verdi sta bene a dimostrare”.

Casa accusa parlamentari Pd: “Spacciatori devono restare in carcere”

L’assessore alla sicurezza: “Colpa dello Stato se c’è poca sicurezza a Parma”

0 comments

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *