19 Marzo 2017

Parco Ducale, inaugurato “Il posto delle Viole”

Parco Ducale, inaugurato “Il posto delle Viole”

La piccola Serra, degli anni venti del Novecento, fungerà di nuovo da serra invernale per riporre le piante durante la stagione fredda


Con l’inaugurazione de “Il posto delle Viole” si vuole ridisegnare lo spazio delle serre del Giardino Ducale di Parma per riportarle al loro utilizzo originale, riprendendo la coltivazione di piante e fiori, ricreare lì un luogo di “tradizione della viola” sia negli aspetti botanici, olfattivi, culturali e di costume.

La piccola Serra, degli anni venti del Novecento, fungerà di nuovo da serra invernale per riporre le piante durante la stagione fredda. Oggi, grazie agli interventi di ristrutturazione che consentiranno l’aerazione e la copertura estiva dell’ambiente, potrà essere utilizzata per la delicata coltivazione della Violetta di Parma a fiore doppio. La vasca tornerà invece, come in origine, ad accogliere piante acquatiche.

“La viola è un fiore sterile, che non produce semenza. Ha bisogno di cure. E’ arrivato a Parma con i Borbone che hanno iniziato a produrla presso l’Orto Botanico. Ma ha origini molto antiche, addirittura si dice venga dalla Mesopotamia. Qualche anno fa ho accompagnato una giornalista del New York Times che mi chiedeva insistentemente di osservare le famose violette di Parma. Non le abbiamo trovate e il suo articolo titolò: “The violets are in the air”. La viola, cioè, fa parte di Parma, ma in maniera immateriale. Oggi le viole di Parma hanno una dimora ufficiale e chi se ne prenderà cura. Questa è una tradizione che non poteva andare perduta e da oggi è diventata un percorso botanico, culturale, storico, di costume e olfattivo.”, ha spiegato Carlo Pioli, dell’Associazione Parma Color Viola è stato tra più attivi e tenaci fautori di questo progetto.

L’iniziativa, che è inserita nelle celebrazioni per i 2200 anni della fondazione della città, intende valorizzare la Violetta di Parma sia in termini di coltivazione, sia di significato della sua immagine e di essenze profumate legate alla storia della città ducale.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *