27 Novembre 2017

Parchi: da gioielli a luoghi da evitare, soprattutto la sera

Parchi: da gioielli a luoghi da evitare, soprattutto la sera

La scarsa illuminazione della Cittadella e il degrado del Parco Ducale sono tra i principali problemi delle più famose aree verdi cittadine


Qualche anno fa la Cittadella e il Parco Ducale erano luoghi in cui tutti i parmigiani, passavano le proprie giornate, e anche le serate, in piena tranquillità e armonia godendosi uno spazio verde all’interno della città. Se, il parco tra le mura riscontra problematiche molti meno evidenti che il Parco Ducale, è anche vero che la scarsa illuminazione nelle ore notturne, lamentata da molti cittadini, non contribuisce di certo a riempire e a far scendere in strada la gente in estrema sicurezza, soprattutto al giorno d’oggi. Purtroppo, le persone non si sentono più sicure a farsi una corsetta o fare una passeggiata col proprio cane quando il sole cala. Sino ad ora, però, per fortuna, non si registrano in Cittadella fatti di cronaca eclatanti.

Cosa che invece succede, puntualmente e costantemente al Parco Ducale dove, purtroppo, sono i pusher a farla da padrone. Nell’ultimo periodo in particolare sono accadute diverse aggressioni a danni di poveri malcapitati che, semplicemente curiosi, vogliosi di godersi scorci bellissimi o, se la vediamo da un’altra prospettiva, ingenui, hanno deciso di addentrarsi all’interno della zona di sera. Qualche anno fa il Ducale era una zona viva, in cui bambini con mamme, papà e nonni erano soliti godersi giornate all’aria aperta ai bordi del laghetto posto al centro dell’area verde, dove il divertimento, lo svago e l’allegria erano le uniche cose a cui pensare. A differenza di ora, periodo in cui le cose da pensare sono ben altre, cioè scacciare i pusher e liberare il parco da coloro che non consentono ai parmigiani di godersi i propri spazi in estrema armonia.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *