8 Ottobre 2019

Benessere psicologico, arriva “Robe da Matti”

Benessere psicologico, arriva “Robe da Matti”

Per l’occasione l’Associazione Psicosfere promuove una campagna di informazione e prevenzione del disagio psicologico. Tante conferenze a ingresso libero per informarsi e colloqui gratuiti in occasione della terza edizione della rassegna


Si chiama “Robe da Matti- Psicologia per Tutti” la campagna di informazione e prevenzione del disagio psicologico, organizzata dall’Associazione di Promozione Sociale PSICOSFERE, quest’anno alla terza edizione, con lo scopo di offrire informazioni accurate sulla figura e la professionalità dello psicologo/psicoterapeuta, correggere false credenze sulla salute e sulle malattie mentali, e rendere noti tutti gli ambiti di applicazione della Psicologia. La campagna è diffusa a livello regionale per tutto il mese di ottobre e nasce principalmente a Bologna. Quest’anno per la prima volta partecipa anche Parma, con cinque psicologi e psicoterapeuti aderenti al progetto, che mettono a disposizione dei cittadini le loro conoscenze e la loro esperienza.

Lo scorso 5 ottobre, presso il Laboratorio Famiglie al Portico in strada Quarta a Parma, si è tenuto l’incontro gratuito sul tema “La felicità non ha peso: come riconoscere il problema, come affrontarlo”, tenuto dalla psicologa psicoterapeuta Federica Chiellino. Un’occasione per parlare di un argomento molto importante, il peso corporeo legato alle emozioni: “il nostro peso influenza il nostro umore, allo stesso modo il nostro stato d’animo influenza cosa mangiamo- ha spiegato la psicologa Chiellino-. E’ una relazione bidirezionale. La nostra felicità può dipendere dal nostro peso”. Come superare questo legame? Quali sono i fattori che determinano una rinascita? Si è parlato dei disturbi alimentari, delle emozioni legate al cibo e dell’aspetto dei social media, di come influenzano la propria immagine corporea. I partecipanti hanno potuto fare domande, interessarsi all’argomento, cercare risposte, in un ambiente molto familiare.

Un cerchio che ha realmente unito tutti nella stessa volontà di fare rete contro il problema. Sono momenti di coesione e di gruppo che possono realmente interessare la cittadinanza: è questo l’obiettivo della rassegna che andrà avanti per tutto il mese con altri appuntamenti dedicati a diverse tematiche.

La psicologa e psicoterapeuta Federica Chiellino terrà un incontro, sempre gratuito, sul tema “A che gioco giochiamo? Dal vizio alla dipendenza, caratteristiche del gioco d’azzardo patologico”, il 19 ottobre dalle 16.30 alle 18.30 al Laboratorio Famiglie al portico. Per ulteriori informazioni federica.chiellino.psi@gmail.com

Per consultare l’intero programma delle iniziative del mese di ottobre a Parma visita il sito www.psicosfere.it

 

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *