28 Dicembre 2017

Otto piantane porta flebo per la Pediatria d’urgenza del Maggiore

Otto piantane porta flebo per la Pediatria d’urgenza del Maggiore

Una donazione grazie agli eventi organizzati da un gruppo di amiche capitanate da Cinzia Arcari


Tre mesi fa ha consegnato trenta sedie colorate per la sala d’attesa della pediatria d’urgenza, oggi è tornata con otto piantane per flebo e pompe infusionali che oltre ad essere nuove offrono una base più stabile alle aste che i piccoli pazienti si trascinano dietro come fossero cagnolini. Stiamo parlando di Cinzia Arcari, parrucchiera barista che nel tempo libero, insieme ad un gruppo di amiche, si dedica ad organizzare eventi benefici per sostenere progetti rivolti all’infanzia, in particolare a comunità di accoglienza e alla pediatria dell’Ospedale Maggiore. A gennaio sarà una torta fritta l’occasione per raccogliere fondi che verranno destinati all’Ospedale dei bambini mentre questa mattina il suo regalo è arrivato grazie alla gara di pesca femminile organizzata ad ottobre ai Laghi di Cronovilla, sulle colline di Traversetolo, dove ha raccolto la cifra necessaria per effettuare l’acquisto e la consegna di una nuova dotazione di piantane alla coordinatrice infermieristica del reparto Giuseppina Nicosia che aveva anche partecipato alla gara.

“Con i fondi raccolti abbiamo fatto un’offerta alle comunità Il lago di pane e la Libellula – dichiara Cinzia con il sorriso sulle labbra – e abbiamo anche consolidato il rapporto con la pediatria d’urgenza dove, grazie alla disponibilità del fornitore, abbiamo completato tutte le otto piantane di cui ci era stata segnalata la necessità. Ma ora siamo già in pista con un’altra iniziativa, una torta fritta tra amici per acquistare tende e paraventi al fine di garantire la privacy ai bambini allettati”. A Cinzia i ringraziamenti della coordinatrice Giuseppina Nicosia e del personale in servizio alla pediatria d’urgenza che va sotto la direzione del dottor Icilio Dodi.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *