24 marzo 2017

Ospedale dei Bambini: una sonda ecografica in nome di Luca Sisti

Ospedale dei Bambini: una sonda ecografica in nome di Luca Sisti

La solidarietà dell’associazione intitolata allo sportivo deceduto porta in Ospedale un apparecchio ad alta tecnologia per la diagnosi cardiaca nei bambini


Una sonda che permette di ascoltare e osservare il funzionamento del cuore di bambini e ragazzi che si trovano in sala operatoria per un intervento. Un’apparecchiatura che completa l’ecocardiografo già in uso all’Ospedale dei Bambini Pietro Barilla e che entra a far parte della dotazione tecnologica grazie alla donazione voluta dall’associazione “Luca Sisti”.

Il giovane sportivo -responsabile dell’analisi video all’interno dello staff tecnico delle Zebre Rugby e morto nel 2015 in un incidente stradale – continua a sostenere l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma grazie allo sforzo continuo degli amici che animano l’associazione e che, anche quest’anno, hanno raccolto oltre quattromila euro.

L’attivazione della sonda, in tandem con l’apparecchio ecocardiografico, apre il ventaglio dei suoi possibili utilizzi anche all’attività cardiologica ambulatoriale di routine e alla collocazione dei cateteri venosi centrali indispensabili per iniettare farmaci chemioterapici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *